Antifurto "a catena" sull'auto, parcheggia la Mini in via Cavour e lascia a bocca aperta i passanti

«Eh… in questo mondo di ladri, c'è ancora un gruppo di amici che non si arrendono mai». Perchè a guardare la Mini Cooper parcheggiata in via Cavour viene proprio da cantare Venditti. Il sistema "antifurto" implementato sulla berlinetta è quantomeno singolare: una catena che va da ruota a ruota, fissata con un paio di robusti lucchetti alle razze dei cerchi in lega. A Roma accade anche questo. Ma il dubbio resta. Antifurto? Che sia piuttosto lo scherzo di qualche burlone? O magari il risultato di un parcheggio azzardato che ha mandato in tilt un residente-giustiziere?

Il risultato comunque è univoco: decine di curiosi hanno scattato foto a non finire per immortalare un sistema antifurto che, più che un vero deterrente, assomiglia tanto una di quelle soluzioni alla Homer Simpson. «Magari è una nuova strategia di marketing, visto che stiamo tutti qua a guardare», ridacchia una ragazza. «Che siano i lucchetti di Moccia?». «Sarà il nuovo sistema ideato dalla Raggi al posto delle ganasce», scherza un altro. «Qua a Roma, col traffico che c'è, il rischio è che si freghino la catena», conclude un ragazzo conquistando a piene mani le risate dei presenti. «Già questo è proprio un mondo di ladri», dice qualcuno più incline al dramma. Ma forse, dietro a tutto questo, ci potrebbe essere anche un gruppo di amici, che, come diceva Venditti, non si arrendono mai...

Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 22-04-2017 09:48

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-04-22 18:26:13
Ognuno si difende come puo'. Voi fate entrare i ladri? E noi rispondiamo cosi'. Ben fatto.
2017-04-22 15:25:31
fa prima ad andare a piedi: ci metterĂ  del tempo a mettere ogni volta quelle catene!
2017-04-22 07:46:04
Ah ah, che ridere. Ma la multa gliela hanno fatta?
3
  • 1,6 mila
QUICKMAP