Roma, cuccioli di cane trovati in un cassonetto al Casilino

Si sono avvicinati ad una pattuglia della Polizia Locale, V Gruppo Casilino, in servizio antiabusivismo presso il mercato domenicale di Porta Portese Est, i due cittadini di nazionalità romena che custodivano all'interno di una valigia due cuccioli di cane meticci ritrovati nei cassonetti dei rifiuti di Via Angeli. I caschi bianchi hanno prontamente preso in custodia gli animali e hanno allertato il veterinario reperibile della Asl, il quale ha chiamato il servizio di trasporto e soccorso per animali affinché i cuccioli fossero portati al canile della Muratella per le dovute cure del caso.

Gli agenti hanno poi perlustrato tutti i raccoglitori dei rifiuti presenti nell'area, per scongiurare altre presenze all'interno. Indagini sono in corso per verificare la fondatezza delle segnalazioni secondo le quali Porta Portese Est è interessata da ripetuti episodi di commercio illecito di cuccioli di cane ad opera dei nomadi residenti nel campo di Via Salviati, ove verrebbe incrementato e favorito il processo delle nascite a scopo di vendita. L'approccio con l'acquirente avverrebbe attraverso due modalità: il passaggio con una carrozzina contenente una scatola di cartone con dentro i cuccioli, o l'esposizione all'occorrenza di cagnolini nascosti sotto giacche lasciate semiaperte.
Marted├Č 6 Dicembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 07-12-2016 12:25

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2016-12-06 17:21:50
Con gli zingari,ogni tanto si scopre "l'acqua calda".Ma rispediteli da dove sono venuti invece di stare ogni volta a meravigliarci di quello che combinano.
2016-12-06 16:29:47
.. un cancro che il; legislatore italiota non intende curare
2016-12-06 10:59:14
le telecamere dovrebbero aver inquadrato quei farabutti, che le autorità preposte agiscano di conseguenza...
3
  • 267
QUICKMAP