Pestato in metro a Roma, il testimone: «La gente urlava, quel ragazzo ha avuto coraggio»

di Laura Bogliolo
ROMA - «È scattato il panico generale: gente che urlava e scappava, quasi tutte le persone sono scese di corsa dal treno, anche dai vagoni più in fondo». La cronaca degli attimi immediatamente successivi al pestaggio vengono custoditi dal web, su uno dei tanti gruppi Facebook nati per raccontare le disavventure dei pendolari. «Ho visto il ragazzo a terra in stato di shock, che tremava come una foglia e mi guardava senza riuscire a rispondere alle domande» racconta sulle pagine di Romanderground uno dei...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 24 Settembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 16:08
QUICKMAP