Roma, pellegrini di Padre Pio saccheggiano due case vacanze: «Ci servivano i soldi per il viaggio»

di Paolo Tripaldi

Arrivati a Roma dalla Puglia per seguire le spoglie di Padre Pio hanno saccheggiato due case vacanze dove avevano alloggiato senza saldare il conto. È la vicenda che ha visto protagonista una coppia di pellegrini di ventotto anni proveniente dalla provincia di Bari. I due, M.E., ed F.L., casalinga, sono stati arrestati domenica pomeriggio dalla polizia con due borsoni pieni di oggetti sottratti nelle strutture ricettive e ieri mattina si sono ritrovati davanti al giudice delle udienze per direttissima al quale hanno chiesto «clemenza» per quanto avevano combinato sostenendo che gli oggetti rubati servivano a pagare il viaggio di ritorno.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 9 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2016 15:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2016-02-10 12:24:08
l'esposizione di due cadaveri mummificati non è religiosità è paganesimo, superstizione, ignoranza. Non mi meraviglio che persone che apprezzino queste cose siano anche dei ladri
2016-02-10 09:44:01
ecco quello che succede, alle creature umane, per il Vescovo Francesco tanto c'e' la misericordia, perdona tutto, ma non e' cosi, noi concepiti nel peccato originale siamo inclini al male, ma non si parla piu' dei 10 comandamenti, il clero non dice piu' mettete in pratica i precetti divini, oppure rischiate l' inferno eternamente, eppure Gesu' lo ha lasciato detto: io sono la Vita e la resurrezione chi crede in me, non morira' in eterno, ormai c'e' piena libertà il relativismo regna nel mondo, e lucifero e' sciolto, peccati sopra peccati, non c'e' da meravigliarsi se rubano se ammazzano, ecc.ecc. vuol dire che non si mettono + in pratica i 10 comandamenti, non piu' sacramenti, e molte anime rischiano di perdersi eternamente, Gesu' l' alberto lo riconoscerà dai frutti, l' albero che non avrà portato frutti lo taglierà e lo butterà nella geenna ( fuoco inestinguibile ) SIA LODATO GESU' CRISTO
2016-02-09 21:56:28
Saranno condannati a dire tre rosari e a saltare la cena.
2016-02-09 21:01:06
Padre, pio...tutto!
2016-02-09 18:29:52
Ha ragione. Questi due si sono approfittati delle circostanze per fare un colpo che purtroppo, dovuto alla loro bassa intelligenza, e' finito maluccio.
17
  • 4,6 mila
QUICKMAP