Roma, carabinieri arrestano i loro vicini di casa: coltivavano marijuana sul balcone

La caserma di via Zambrini, sede del Gruppo Ostia
Coltivavano piante di marijuana sul terrazzo di casa, in via Zambrini, a Ostia, proprio di fronte alla caserma dei carabinieri. Inevitabile l'arresto per una sfacciata famigliola composta da tre lidensi, madre e due figli. 
I carabinieri, affacciandosi dalle finestre della sede del Comando Gruppo, hanno notato su un balcone di un vicino condominio delle rigogliose piante di marijuana. Quando i militari hanno bussato alla porta della casa, oltre alle piante in bella mostra hanno trovato anche decine di dosi di hashish e un “gruzzolo” di oltre 7mila euro, ritenuto provento della loro attività illecita. I tre “coltivatori diretti” sono finiti in manette.
Sabato 12 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:15

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-08-12 12:24:12
dovete fare nomi e cognomi.
2017-08-12 12:15:37
Non credo che avessero ben capito il concetto di "nascosto in piena vista"!
2017-08-12 11:56:34
Dovevano andare in vacanza e avevano chiesto ai vicini dirimpettai se potevano annaffiare le piante per qualche giorno...non c'è più solidarietà a questo mondo!
2017-08-12 11:40:36
Si nutrivano sicuramente di pane e volpe. Ma come state????
4
  • 265
QUICKMAP