Roma, mamma e figlie travolte dalle onde: il bagnino atleta si tuffa e le salva

Leonardo Gismondi ha salvato dalle onde mamma e figlie
di Emanuele Rossi
A Ladispoli un bagnino pallanuotista salva mamma e figlie che rischiavano di affogare. La donna, una 50enne romana in vacanza a Ladispoli, e le due figlie di 17 e 8 anni erano state risucchiate dalla forte corrente di libeccio. Terrore due giorni fa davanti allo stabilimento Bagni 33 di via Regina Elena. La madre e le due sorelle si trovavano in acqua in balia delle onde quando il bagnino Leonardo Gismondi, giovane pallanuotista, non ha perso un secondo tuffandosi e raggiungendo a nuoto le tre bagnanti in difficoltà a oltre 70 metri dalla battigia.

«Le eccellenti capacità acquatiche di Gismondi, abituato a lottare in acqua perché pallanuotista nel team di Cerveteri, hanno permesso di mantenere in sostentamento le tre donne e trarle in salvo», ha detto il suo allenatore Mario Monti. Fondamentale l'intervento del bagnino dello stabilimento Roma, Fernandez Carlos tuffatosi in mare ad aiutare il collega. «Complimenti ai due assistenti bagnanti - ha spiegato sempre Monti - che con coraggio hanno affrontato la libecciata dell'altro ieri, salvando tre vite umane». 

 
Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-08-2017 11:50

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2017-08-14 11:09:30
Ma questa madre lo ha visto il mare mosso o la mania di protagonismo tra le onde per fare l'amichetta adolescente con le figlie era più importante della loro stessa sicurezza? ma si può essere tanto inconscienti?
2017-08-14 10:35:02
I complimenti non si negano a nessuno, ma non ha fatto il suo lavoro? se dobbiamo ragionare cosi dovremmo celebrare tutti i dottori,pompieri,poliziotti che ogni giorno salvano delle vite, posso capire se fosse stato un comune cittadino ma comunque ben fatto
2017-08-15 21:07:37
Sicuramente ha fatto il suo dovere ma se il mare era mosso, dico, probabilmente ha messo a repentaglio anche la sua di vita, ecco perchè si fa un cenno anche a questo ragazzo, o vogliamo sindacare sempre su tutto.....
2017-08-17 09:14:12
perchè sindacare scusa? perchè il poliziotto o il pompiere di turno non mettono a rischio la loro vita, ma di cosa stai parlando, io bagnante (Ignorante) faccio il bagno anche con il mare mosso e il bagnino è li anche per badare a questo tipo di persone
2017-08-14 08:55:27
Bravo e bello. Lo facciano partecipare "Al mejio figo de bigonzo". Tra tanti concorsi per Mister, uno per coraggio e azione andrebbe pure istituito
14
  • 7,6 mila
QUICKMAP