Roma, famiglia con neonato si perde sul Monte Gennaro: salvati

I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio sono intervenuti questo pomeriggio sul Monte Gennaro, in provincia di Roma, per recuperare una famiglia dipersa. La coppia, originaria di Bari ma residente a Guidonia, era impegnata in un'escursione con un gruppo di amici quando ha deciso di anticipare il rientro a casa per non affaticare troppo il figlio, un neonato di un anno. Il gruppo di amici, rientrato alcune ore dopo a Prato Favale, punto di partenza dell'escursione dove erano parcheggiate le autovetture, ha notato che la macchina della coppia era ancora presente e, dopo aver tentato senza successo di raggiungere telefonicamente i due, ha contatto il 112. Una squadra della stazione CNSAS di Roma, attivata dal 112, è giunta a Prato Favale e, dopo aver stabilito un contatto telefonico con la coppia per ottenerne le coordinate, li ha raggiunti e li ha ricondotti a piedi al punto di partenza. Sul posto, oltre ai tecnici del Soccorso Alpino, anche i militari dell'Arma dei Carabinieri di Marcellina e alcuni membri della Protezione civile locale.
 
 
Domenica 27 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 22:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-08-28 07:58:07
Neonato di un anno ? I neonati sono tali fino a 1 mese di vita, poi diventano "lattanti". A un anno sono bambini. Per altro bella gente. Uscite in gruppo e vi disperdete ? Un bimbo piccolo di quell'eta' va portato praticamente tutto il tempo in braccio o a spalla. Fate le escursioni e poi devono venire a salvarvi ?
2017-08-27 22:44:41
Ma con un bambino di un anno andate in escursione? Ma siete folli?
2
  • 126
QUICKMAP