Colosseo, svelata per papa Francesco l'antica stazione della Via Crucis

di Laura Larcan
Il Colosseo svela la sua originale stazione della Via Crucis. Compare da oggi, sul perimetro dell'arena, fresca di ricomposizione scientifica, con il restauro di frammenti originali di marmi, a segnare la seconda vita cristiana dell'Anfiteatro Flavio, dopo la caduta dell'impero romano e l'epopea medievale, quando diventa monumento consacrato dalla Chiesa. L'opera sarà allestita in forma permanente, come tassello chiave nel cosiddetto museo itinerante del Colosseo. L'anticipazione avviene in occasione del venerdì santo, per la cerimonia della Via Crucis di papa Francesco. Da sabato 15 aprile, l'opera sarà visibile dal grande pubblico in visita al monumento. L'operazione rientra nella mostra “Colosseo. Un’icona”, promossa dalla Soprintendenza statale, e curata da Rossella Rea, Serena Romano e Riccardo Santangeli Valenzani, per raccontare tutta la storia del Colosseo dalle origini fino ai tempi nostri. Il progetto di allestimento e ricomposizione dell’edicola è firmato da Francesco Cellini e Maria Margarita Segarra Lagunes, mentre il restauro dell’edicola è ad opera di Antonio Forcellino, già autore del restyling del Mosè di Michelangelo.

LA STORIA. È stata ricollocata una delle 14 edicole che sorgevano lungo i margini dell’arena del Colosseo per segnare le stazioni della via Crucis. Progettate dall’architetto Paolo Posi per volontà di papa Benedetto XIV per il Giubileo del 1750, le edicole furono rimosse durante l'occupazione napoleonica, nel corso degli sterri del piano dell’arena. Nel 1814, su progetto dell’architetto Giuseppe Camporese, furono costruite nuove edicole. Nel 1874 furono smontate dall’archeologo Pietro Rosa per riprendere lo scavo dei sotterranei. Rosa ne conservò la maggior parte degli elementi nel Colosseo, adesso rimontati e integrati delle parti mancanti, consentendo la ricomposizione di un’edicola. Lo svelamento dell’edicola - posizionata accanto alla croce e là dove in origine sorgeva una delle stazioni – avviene in concomitanza con la via Crucis officiata da Papa Francesco. Un rito la cui tradizione risale alla fine del ‘400. 
Venerd├Č 14 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 15-04-2017 23:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 104
QUICKMAP