Rocca di Papa, docce gelate ai bambini e vomito da mangiare: condannate tre suore. Una per abusi sessuali

di Eugenia Belvedere
Avevano instaurato un vero e proprio clima di terrore all'interno di una casa famiglia per minori di Rocca di Papa. Così tre suore originarie del Sud America sono state condannate dal tribunale di Velletri con le accuse di maltrattamenti. Amparo Pena Guardado, accusata anche di aver intrattenuto rapporti sessuali con un minore all'interno della struttura, è stata condannata a 5 anni e sei mesi di reclusione e al divieto di lavorare con minori per tutta la vita. La sorella gemella, Virginia Pena Guardado , è stata...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 12 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-01-2017 15:01
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2017-01-14 16:56:17
Leggevo alcuni giorni fa le cronache delle Magdalen Laundries (irlanda): solo negli ultimi anni sono stati rivelati gli abusi durati dal 18mo al tardo 20mo secolo da parte di suore verso ragazze madri o ex prostitute (spesso traviate a forza dai loro stessi padri o congiunti). Una cronaca dolorosa da leggere anche per chi - come me - non è credente. Non parliamo poi delle violenze fatte a ragazzi da parte di preti, E non parliamo di casi isolati ma di una vera e propria epidemia. Allora, perchè stupirci nel caso di cui nell'articolo ?
2017-01-13 23:12:16
x apriap Non non e` giusto, ma non e` giusto nemmeno prendere a schiaffi un bimbo di 3 anni. Io non ho assolutamente generalizzato, e` lei che generalizza. La percentuale di uomini che abusano delle donne e` minima se paragonata al numero di uomini che non lo fanno. Personalmente solo un paio di volte ho visto un uomo picchiare una donna. Forse dipende dall'ambiente in cui si cresce. Pero leggendo i giornali o i commenti, uno straniero potrebbe pensare che in Italia un'altissima percentuale di uomini picchia normalmente la propria partner. Vorrei inoltre aggiungere che questi uomini violenti sono stati spesso educati dalle proprie madri, in quanto fino a pochi anni fa erano solo le donne a occuparsi dell'educazione dei figli e le mamme chiamavano in causa il papa quando si trattava di elargire schiaffoni. Sono stanco e offeso nel sentire la frase "gli uomini italiani sono violenti" Io sono un uomo. sono Italiano e non ho mai usato violenza a nessuno tantomeno ad una donna, e cosi tutti gli altri uomini che conosco. Quindi sarei grato se non si generalizzasse. Sono fermamente convinto che queste persone siano il frutto di un'educazione sbagliata, e se veramente vogliamo che il fenomeno diminuisca allora tutti, comprese le donne devono prendersi le proprie responsabilita, perche anche loro ne hanno. Inoltre 23 casi di educatrici violente mi sembra che non siano solo un caso, ma peraltro una tendenza. Non c'e` un genere o una razza migliori dell'altro, ed io non ho mai asserito che in Italia non ci siano uomini violenti o che non siano la maggioranza, volevo solamente far notare che anche le donne lo sono, specialmente quando i bimbi sono molto piccoli, nell'eta in cui assorbono tutto. Detto questo sono una persona sensibile e mi rendo conto di come una donna possa provare rancore se non disgusto di fronte ai delitti efferati e alle violenze che CERTI uomini perpretano nei confronti delle donne. Mi creda siamo dalla stessa parte. Ovviamente essendo uomo percepisco il fenomeno in maniera diversa e sono stanco di vedere la mia categoria messa in un grande calderone. Lo trovo ingiusto. Ho comunque apprezzato il modo civile con cui ha risposto al mio messaggio, i suoi argomenti sono assolutamente validi.
2017-01-13 17:41:56
Roba da non credere... queste non sono vere suore , ma donne furbastre che dal sud america sono venute a cercare colazione, pranzo cena e un posto per dormire. Sono disposte a tutto ... pericolose !
2017-01-13 17:09:29
Hai capito le Suorine, brave brave, bell'esempio di cristianità davvero.
2017-01-13 14:02:50
Lei, Gionni, è influenzato da una crudele vicenda personale. Me ne rammarico, ma non le permetto ugualmente di generalizzare il giudizio in una situazione che vede le donne ancora in vantaggio, quanto a violenza subita. Io ho fatto del sarcasmo, mai pensando di aver colto nel segno fino a questo punto. Mi scuso, capisco di aver toccato una corda sensibilissima e dolorosa, mi spiace. Anche io ho fatto l'esempio delle suore, altre donne, prevalendo le donne tra le educatrici è facile che ne emergano i cattivi comportamenti. Tuttavia, se parliamo di vita vissuta, so personalmente di diversi amici legnati e brutalizzati dai padri nel consenso generale. Quando mena, l'uomo "educa". Spesso anche la sberla contro la compagna viene giustificata così. Le piace, questo? Lo trova giusto? Io no.
27
  • 50,4 mila
QUICKMAP