Roma, automobilista accoltellato durante lite per la viabilità: è in fin di vita

di Marco De Risi
Finisce nel sangue una lite per la viabilità. Un uomo di 32 anni, incensurato, è ricoverato all’Aurelia Hospital dopo essere stato ferito durante un diverbio in zona Casal del Marmo, ai confini con Primavalle. Il suo interlocutore è sceso dall’auto e l’ha colpito con tre coltellate che l’hanno trafitto al torace e a un fianco. Il tentato omicidio, legato ad un motivo banale come può essere una mancata precedenza, si è registrato nella notte fra sabato e domenica su via di Boccea all’angolo con via di Casal del Marmo.

L’aggressore, dopo avere pugnalato il trentaduenne è fuggito a bordo della sua auto ed è riuscito a far perdere le tracce. E’ stato il personale di un’ambulanza a soccorrere il ferito che è stato poi ricoverato in codice rosso al pronto soccorso. La prognosi è riservata. Indaga la polizia, subito alla ricerca dell'aggressore.
Martedì 13 Settembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 13:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2016-09-15 08:56:44
Sarà anche la solita salsa, ma tutto è frutto del BUONISMO!
2016-09-14 17:31:52
Naturalmente volevo scrivere: chi rispetta i limiti di velocità E' CONSIDERATO DA ALCUNI un imbecille. Gente che invece di soprassarti ed andarsene al diavolo ti si incolla al paraurti, minacciando di tamponarti se non acceleri. Facessero, poi li faccio sbattere in galera per violenza privata minacce e danneggiamento e lesioni volontarie
2016-09-13 16:18:07
Poteva capitare a chiunque...
2016-09-13 15:06:17
Chi segue i limiti di velocit√† √® un imbecille e suonano come disperati a 60 all'ora dietro uno che semplicemente rispetta il limite. Si attaccano al paraurti, si incollano quasi, e lampeggiano, e suonano e gridano. Si andasse a 20 all'ora potrei capire, ma a 60 sull'ardeatina che oltretutto √® piena di buche e con i camion, anche quelli, che se vai a 60 ti si ataccano anche quelli, beh, allora visto che poi corrono in curva come dei pazzi, allora cara polizia, se li lasciate a fare quel che vogliono, poi di conseguenza appare che ognuno pu√≤ fare quel che vuole e per l'omissione dei controlli, poi c'√® chi incontra il pazzo che invece di stare in galera se ne sta a fare danno e attenta alla tuavita e poi va a finire peggio ancora.... Tutto sta a ormai avere fatto chiaro il fatto che le forze dell'ordine per x motivi, non ci sono pi√Ļ in giro per la citt√† e il raccordo
2016-09-13 15:01:50
Autovelox e polizia, sul raccordo e sulle strade di Roma, e vedi come stanno tutti attenti sapendo che di nuovo fra municipale e stradale e polizia di Stato ci sono occhi a vigilare, e tante telecamere. Forse la smetteranno auto e camion di appiccicarsi a chi ad esempio va sull'Ardeatina a 60 all'ora con il limite appunto a 60 o se ne andranno al diavolo sorpassando senza appiccicarsi, fare lampeggi con i fari, strisciate quasi sulla carrozzeria, impuniti perché sanno di esserlo. Cominciate ad arrestare un po' di questi delinquenti che compiono continuamente violenza privata, visto che è un reato da galera, e queste cose non accadranno. E poi soprattutto e prima di tutto, speriamo l'automobilista si riprenda
11
  • 355
QUICKMAP