Roma, autista del Comune rubava la benzina: condannato a 4 anni

di Adelaide Pierucci
Faceva rifornimento di benzina quando era in malattia. Andava alla pompa sotto casa per fare il pieno nell'auto di servizio anche mentre risultava in ferie. Al mattino o alla sera, la sua prima premura era quella di riempire il serbatoio. Il tutto a spese del Campidoglio. Dovrà pagare con quattro anni e un mese di carcere un autista dell'autoparco di Roma Capitale, finito sotto accusa per peculato perché sospettato di fare cresta sulla card per il carburante. Marcello Teti, condannato ieri in primo grado a piazzale...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:25
QUICKMAP