Atac ci ricasca: la traduzione in inglese delle indicazioni sulla Roma-Lido è disastrosa

In principio fu una macchinetta che "does not rest". O meglio, in principio solo per quest'anno, perché le traduzioni maccheroniche dall'inglese nella Capitale sono state praticamente onnipresenti. Ma ora Atac sembra esserci ricascata, come documenta il blog dei pendolari romani "Odissea quotidiana". Sulla linea Roma-Lido infatti, lo strafalcione viaggia sui cartelli luminosi che indicano gli orari delle partenze dei treni.
 
 

In particolare, si legge, letteralmente: "Train to Roma-Porta S.Paolo of hours 8:36", dove "train of hours" sta per "treno delle ore". Più chiaro di così.

Eppure, dicevamo, l'ultimo capolavoro di traduzione si inserisce in una prassi ormai consolidata a Roma, che passa appunto dalla macchinetta della metro, al biglietto sul parchimetro in cui "Biglietti per sole moto" diventa "Tickets for sun motion" e al cartello delle indicazioni per raggiungere la "anderground" dalla stazione Tiburtina. Speriamo solo che i turisti interpretino tutto ciò come un segno di creatività, e non di semplice ignoranza.
 
Giovedì 20 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2017-04-21 15:19:18
Sono romana nata e cresciutaa Roma mi ricordo che circa 50 anni fa alla stazione Termini c'erano i controllori interpreti in diverse lingue. Uno in Inglese era mio fratello che ebbe diversi encomi. Possibile che ora succedano queste cose da analfabeti ? Possibile che in Atac non ci sia qualcuno che sappia l'inglese correttamente. Mi è capitato a piazza venezia che ad un autista dell'atac venisse chiesta un'informazione in inglese e questi ha risposto in un inglese corretto tanto che lo straniero gli ha sorriso e ringraziato calorosamente. Ci sono tanti laureati in libgue a spasso con qualche gettone di presenza potrebbero supplire a questa mancanza. Mi sono dilungata chiedo scusa ma quando sento e vedo queste stupidaggini mi arrabbio, già ci prendono per i fondelli gli stranieri ci considerano sottosviluppati quindi se si può ovviare con un po' di attenzione ci guadagneremmo tutti noi ROMANI
2017-04-20 19:09:08
Eppure l"Atac potrebbe risolvere tutto traducendo dall'italiano all'inglese sul computer.
2017-04-20 16:43:07
Con tutti gli strafalcioni e tutte le bufale che sparano i giornali e le tv, che di grammatica e informazione attendibili dovrebbero camparci, di queste ridicole inezie ci dovremmo preoccupare..
2017-04-20 15:08:04
Se l'Atac volesse assumermi, sono qui a loro disposizione....Mi piacerebbe tanto tornare a Roma......e prometto....non piu' strafalcioni in inglese per l'Atac.......LOL
2017-04-20 18:53:47
Tu vo fa l'amerrigano, ma sì nato in Italy...
24
  • 607
QUICKMAP