Roma, tragedia sfiorata dentro il palazzo della Marina Militare: cade un pino e precipita su un'auto

Un altro albero caduto a Roma: il terzo in tre giorni. Un grande pino è caduto stamani nel parcheggio di Palazzo della Marina, a ridosso del Lungotevere delle Navi, a Roma, centrando una macchina al cui interno non c'era fortunatamente nessuno. I fatti si sono verificati poco dopo le 8 in piazza della Marina, un orario di grande afflusso nello storico palazzo, che ospita lo stato maggiore della Forza armata e altri uffici.

Erano le 8 del mattino, un orario di grande afflusso del personale, quando un grande pino ha ceduto nel parcheggio dell'edifico a ridosso del Lungotevere delle Navi, centrando in pieno un'auto, fortunatamente vuota. L'albero, a quanto si apprende, è caduto a causa delle forti piogge dei giorni scorsi che hanno provocato il cedimento delle radici. L'area è stata transennata e gli addetti alla sicurezza stanno effettuando le operazioni per rimuovere il pino.

La caduta dell'albero viene attribuita alle piogge torrenziali dello scorso week end: il terreno reso arso dalla lunga siccità estiva ha ceduto, non trattenendo più le radici del pino. L'incidente non ha provocato danni a persone, anche per il rapido intervento del personale della sicurezza che ha subito bloccato il passaggio e transennato la zona. Sono tuttora in corso le operazioni per la rimozione dell'enorme albero, la verifica e controllo della stabilità degli altri pini secolari presenti nel cortile di Palazzo Marina. L'ultimo controllo di stabilità e potatura dei pini presenti nel parcheggio, secondo quanto si apprende alla Forza armata, e stato effettuato lo scorso marzo.
Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2017-09-17 10:14:43
I pini hanno un "pacco radici" molto piccolo e superficiale, vedi la stessa foto, e un chioma molto vasta. Non possono stare in città e tantomeno a bordo strada, perché devastano la pavimentazione. In più, se via arriva una pigna sull'auto, o in testa, vi tenete l'ammaccatura. Via tutti e sostituiti con altre essenze, magari facendole scegliere a un vero botanico e non ad un assessore "di passaggio"....
2017-09-14 16:52:35
L'albero caduto stava all'interno del parcheggio di Palazzo Manina. La manutenzione della pianta è competenza del Ministero della Difesa e non può ricadere sul Comune di Roma che ovviamente non c'entra nulla...non provateci nemmeno...
2017-09-14 15:29:31
Ma l'albero stava dentro il parcheggio privato della Marina? se sì la manutenzione è della Marina non del comune di Roma. A parte ciò gli alberi sono esseri viventi e come tali si ammalano, si devono curare e talvolta muoiono pure. Per quanto possano essere belli ed imponenti i pini come anche tutti gli altri alberi enormi e secolari che stanno per Roma prima o poi cadranno tutti. Quindi o si incominciano a curare e/o sostituire con alberi più piccoli e giovani o prima o poi cadranno tutti. E siccome sono stati quasi tutti piantati nello stesso periodo, almeno considerando una strada in particolare, cadranno tutti insieme in poco tempo! Vanno potati, curati e se necessario sostituiti
2017-09-14 14:28:27
Gomblotto delle radici
2017-09-14 14:05:09
mi ripeto fino alla nausea: se non si potano gli alberi cadono, se non si puliscono le caditoie e i tombini la città si allaga. facile, no?
QUICKMAP