Aids, l'untore che ha infettato 32 donne è un impiegato: «Le ho contagiate per incoscienza»

di Adelaide Pierucci
«Sono stato un incosciente». Valentino Talluto non ha probabilmente una grande dimestichezza con il senso delle parole se, dopo aver consapevolmente infettato col virus dell'Hiv numerose partner, arriva a definire il proprio comportamento come dettato dalla semplice imprudenza. L'identità di Valentino T., finito in carcere lo scorso novembre, è stata sdoganata in ambienti giudiziari. L'esigenza di tutelare la privacy dell'indagato è stata ritenuta recessiva rispetto alla necessità di far emergere il maggiore numero di vittime. Finora se ne sono contate 32. Per un'altra decina ci sono riscontri in corso. Talluto, trent'anni, un lavoro da impiegato, non se l'aspettava di essere considerato un mostro. Tutt'al più uno sbadato. «Ne' volontà di fare del male. Ne' sfregio». La sua chiave di lettura sui contagi seriali? «Sono stato un incosciente». Alla domanda esplicita degli investigatori: «Aveva questo virus, ma lei non lo sapeva che si può trasmettere per il contagio attraverso rapporti sessuali?», Valentino ha risposto in maniera laconica: «Sì, lo sapevo. Infatti ho sbagliato. Purtroppo ero giovane, incosciente, non avevo una famiglia dietro, quindi, ho sbagliato». Ecco perché, a suo dire, pur essendo consapevole della sieropositività, per nove anni («con un conclamato atteggiamento di assoluta insensibilità», hanno scritto di lui i giudici), nella ricerca spasmodica di intimità appaganti, meglio se non protette, ha fatto sprofondare nel baratro della malattia una sfilza di compagne.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 23 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 26-01-2016 14:33
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2016-01-24 16:01:33
Avrei 2 cose da dire alle donne che si sono fidate... INCOSCENTI!!!!! Spero che lo stato non le curi a gratis.
2016-01-24 10:23:05
e dice poco, incoscienza.... chi agisce senza coscienza, come quelli che gestiscono fraudolentemente o questa persona qui, meritano davvero di vivere in una società civile?
2016-01-23 18:54:02
Alla luce di quanto accaduto invito tutti a fare il test HIV , partner compresi, e se fosse per me renderei obbligatorio il test in ogni occasione che una persona si faccia le analisi per qualunque motivo !
2016-01-23 18:30:44
Uomo menefreghista per la salute degli altri.
2016-01-23 16:48:38
QUANDO la morale non fa da supporto è un disastro
12
  • 142
QUICKMAP