Roma, piazza Navona ai Tredicine? L'assessore Meloni: «Ecco il ricorso che hanno presentato contro di noi»

«Facciamo chiarezza». Comincia così il post su Fb dell'assessore allo Sviluppo Economico di Roma Adriano Meloni sulla festa delle Befana in Piazza Navona. «Ci accusano di aver favorire i soliti noti?», domande Meloni che posta l'immagine di un ricorso al Tar sul social e spiega: «È un ricorso al Tar Regionale del Lazio che chiede l'annullamento del nostro bando. Indovinate chi lo ha presentato? Il signor Tredicine Alfiero. Tredicine ha impugnato il bando di gara contro la decisione di fissare i punteggi per l'anzianità al 20%, invece che al 40%, e contro il limite di un unico posteggio ad operatore per settore merceologico».

Secondo vari esponenti del Pd con l'esito del bando di assegnazione dei posti a piazza Navona era stato «restaurato il monopolio» dei Tredicine, nota famiglia dedita a Roma al commercio ambulante.

 
Martedì 21 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:54

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-12-01 14:07:15
Che bel bando, chi aveva già l’autorizzazIone poteva partecipare, se invece tanti giovani che volevano organizzarsi per creare qualcosa di positivo x i bambini, no, quelli no.........bando a calza proprio, ma davvero pensate che siamo stupidi, sicuramente qualcuno ci crede, io no di sicuro
2017-12-01 14:03:36
Complimenti a tutti, sopratutto a Tredicine che si è riacchiappato la NS Piazza Navona, ma fate veramente vergogna, e questa non è mafia??? Che schifo, DISERTIAMO PIAZZA NAVONA
2017-12-01 13:48:14
ancora con il tar del lazio! paghette elettorali!
2017-12-01 12:02:33
ROMA bellissima città martoriata e lasciata allo.......................sbando.
2017-11-22 10:45:43
Troppi intervengono su decisioni prese dai politici. In Italia comandano solo i magistrati. I politici farebbero bene a starsene a casa.
7
  • 185
QUICKMAP