Roma, sì del Comune ai matrimoni al Colosseo. Stop del governo

Il Colosseo
All'interno del Colosseo, allo stadio Olimpico oppure in spiaggia. D'ora in poi (ammesso che il ministero dei Beni culturali dica sì) ci si potrà sposare anche così. Il Campidoglio ha infatti approvato una delibera del coordinatore di maggioranza, Fabrizio Panecaldo, dal titolo «Sposarsi a Roma».



Dal Colosseo all'Olimpico Si tratta né più né meno di un regolamento attraverso cui individuare i diversi luoghi della città, oltre la sala rossa del Campidoglio, dove pronunciare il fatidico sì del rito civile. Tra le nuove location spicca senza dubbio l'Anfiteatro Flavio, un vero e proprio sogno per chissà quante coppie. Ma anche l'Olimpico non è da meno, se si pensa a quanto significa lo stadio per le migliaia di tifosi presenti nella Capitale e in tutto il Lazio.



Lo stop del ministro Franceschini «Mi pare un'idea molto stravagante...». Così il ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini, interpellato dall'Ansa, commenta il provvedimento. Per sposarsi al Colosseo, ci vorrà il benestare della commissione Cultura del Mibact. Benestare che quindi pare proprio non esserci. Lo conferma
il soprintendente archeologo di Roma Maria Rosaria Barbera: «Mi pare che in modo elegante il ministro Dario Franceschini abbia fatto capire con chiarezza quale sia la posizione del ministero».



La delibera Nello specifico, con 25 voti favorevoli, 4 astenuti e 2 contrari, l'Assemblea capitolina ha deliberato che «sia dato seguito a quanto disposto dalla circolare n.10 del ministero dell'Interno di gennaio 2014, che siano individuati con deliberazione di giunta, i luoghi da destinare in tutto o in parte alle celebrazioni dei matrimoni civili, oltre ai luoghi attualmente utilizzati; che sia individuato un tariffario per i suddetti luoghi, tempi e modalità di utilizzo, in base al servizio richiesto; che a cura della giunta, entro 60 giorni dall'approvazione della deliberazione, si rediga un regolamento per la celebrazione dei matrimoni» L'aula ha, inoltre, approvato un emendamento a firma della consigliera Erica Battaglia con i quale si chiede che «entro 60 giorni con delibera di giunta, e previo parere consultivo delle Commissioni Statuto e Cultura, vengano elaborate le linee guida per un avviso pubblico atto all'individuazione dei luoghi cui celebrare matrimoni».
Giovedì 29 Maggio 2014 - Ultimo aggiornamento: 30-05-2014 08:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2014-05-30 21:17:00
caro sindaco..... Roma non è la tua città. Roma è la città del mondo, un mondo che chiede di rispettare la sua storia. Un matrimonio civile è un contratto firmato davanti un pubblico ufficiale. Un contratto che io rispetto moltissimo. come rispetto il matrimonio verrei che si rispettasse la mia città. I monumenti si possono usare come sfondo. Cerchiamo di salvare il salvabile.
2014-05-30 18:45:00
Se lo avessi saputo Avrei aspettato a sposarmi, finalmente un attrattiva per clienti. Anche su i barconi del tevere, all'aperto a piazza del popolo/navona pienamente d' accordo
2014-05-30 17:54:00
mode usi e costumi discutibili di una socità americana che non ha nulla a che fare con noi è mai possibile che non si debba avere una identità propria senza scopiazzare il peggio degli altri????? ad oggi il colosseo è diventato un'accozzaglia di gente di zingari che rubano a rotta di collo di ambulanti prepotenti e arroganti questa è la civiltà del nostro nuovo sindaco paesana provinciale da quattro soldi come è lui un ometto........che vuole apparire e allora si addobba.......fa solo pena e sta rovinando una capitale europea riducendola ad un quartirere di ultimo ordine
2014-05-29 23:59:00
Chiesa di Santa Maria in Tempulo... Già esiste una bella location..quella di Santa Maria in Tempulo in Via delle Terme di Caracalla. Una bella chiesa sconsacrata...Comoda per parcheggiare, molto bello l'interno e l'esterno per delle fotografie. Assolutamente no al Colosseo!!! Se qualcuno desidera location particolari...pagando, può far arrivare l'Ufficiale Civile del Comune dove desidera...una buona tariffa e siamo tutti felici!!!
2014-05-29 18:44:00
qusto povero colosseo non ne pole più... ha resistito ai barbari ai vandali, ai terremoti, ai nuovi barbari ( turisti tedeschi e americani) ai calzolai con braccialetto,ma adesso è arrivato al capolinea, se devo diventare una baracca tipo las vegas...dice casco giù da solo !
QUICKMAP