Caos Roma, Grillo incontra il direttorio M5S senza Raggi e non va in Campidoglio

È in corso la riunione del direttorio M5S con Beppe Grillo lontano dai palazzi istituzionali, fuori Roma, sulla strada per Nettuno. Il leader M5S potrebbe essere poi questa sera sul palco di Nettuno con Di Maio e Di Battista. All'incontro - si apprende - non è presente il sindaco di Roma, Virginia Raggi. 

Grillo ha intanto deciso, nonostante sia a Roma, di telefonare al sindaco e di non andare in Campidoglio.


 
 


Inoltre secondo quanto si apprende da fonti M5S, l'attuale vicecapo di gabinetto del Campidoglio Raffaele Marra a breve sarà ricollocato fuori dall'ufficio del Gabinetto del Comune di Roma.

La riunione del direttorio con Grillo, prima annunciato, poi negato poi di nuovo rimesso in agenda, alla domanda specifica, Virginia quasi sussurra: «Vedere Grillo? È possibile». Il leader genovese parlando della situazione romana con Antonio Di Pietro ha provato a minimizzare. In realtà la questione resta bollente. Si teme un effetto a cascata. L'Assessore all'Urbanistica Berdini ha già lasciato intendere che la strada è tutta in salita e non è escluso che la pendenza nelle prossime ore diventi proibitiva. I consiglieri comunali grillini, vengono anche loro apertamente contestati sul blog.


Contestata sul blog, attaccata dal direttorio in una sorta di scaricabarile continuato, Virginia Raggi prova a rimettersi in piedi. Con i giornalisti non parla, alle riunioni ristrette partecipa collegata in viva voce. E tiene duro. Cede sulla richiesta di demansionare i suoi fedelissimi Raffaele Marra e Salvatore Romeo, ma non abbandona Paola Muraro, l'assessore all'ambiente accusata di essere reticente per aver negato le vicende giudiziarie che la riguardano.
Mercoledì 7 Settembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 08-09-2016 08:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2016-09-07 21:00:25
Non capisco ma i romani hanno votato per l'incapace Raggi o per il direttorio del M5S? Io non ho votato e quindi non so dire cosa riportava la scheda. Mai come questa volta sono felice di non essere andato a votare. C'era davvero il NULLA da scegliere.
2016-09-07 17:40:02
Riunione segreta? me il coinvolgimento della base, la trasparenza, l'onestà, alla faccia dei principi del M5S
2016-09-07 17:07:46
Il Comico Grillo ha creato a sua immagine e somiglianza un partito chiamato "M5S" che ha avuto la fortuna d'essere creduto da (centinaia di migliaia di elettori,potrei dire qualche milione) e ora, dopo la sorpresa elettorale è iniziata la parabola discendente permettere su una commedia all'italiana intitolata " sei personaggi in cerca d'autore" oppure è stato uno scherzo all'Italiana "la comicità politica non finisce mai" nicola guastamacchia
3
  • 373
QUICKMAP