Rieti, Borgo Quinzio trova il pari (1-1)
a Torri nel recupero su un rigore
contestato: tensione a fine gara.
Terza: tabellino e commenti

Torri (a destra) e Borgo Quinzio (a sinistra) prima del match
di Renato Leti
RIETI - Nella tredicesima giornata di andata del campionato di Terza Categoria sfuma in pieno recupero per il Torri la possibilità di conquistare la prima vittoria in casa proprio contro la capolista Borgo Quinzio: quando infatti i tre punti sembravano cosa fatta, è arrivato al 94' il calcio di rigore a favore della formazione ospite e la gara si è chiusa sul punteggio di 1-1.

Nella fase iniziale dell'incontro è il Borgo Quinzio a mostrarsi più pericoloso in fase offensiva e centra due traverse: al 12' con Diallo ed al 21' con Micarelli, intervallate da due parate di Serena su conclusioni di Marinelli e Lupi. Il Torri fà movimento in avanti con Di Giuliani ed Eusebio Rusu ed al 36' c'è un bel colpo di testa di Cavallucci su lancio di Proietti ed al 38' termina a lato un tentativo di Adami.

Nella ripresa i padroni di casa appaioni più intraprendenti ed al 16' passano in vantaggio: Vittori commette dallo su Eusebio Rusu e Proietti calcia la relativa punizione che sotto rete, in spaccata, Colangeli indirizza con successo alle spalle di De Marco. Il vantaggio galvanizza il Torri che cresce sul piano del gioco mentre gli avversari accusano il colpo e palesano maggiori difficoltà nell'impostazione del gioco. Il portiere Serena respinge al 25' ed al 27' due tiri di Sallustri; al 32' in velocità Eliseo Rusu supera l'intera retroguardia avversaria e dalla destra lascia partire un tiro in diagonale che attraversa tutta l'area ma nessun compagno riesce a deviare il pallone in rete. Al 35' splendida azione corale Proietti-Ciceroni-Di Giuliani e tiro finale deviato in angolo; al 39' Serena precede in uscita Diallo lanciato verso la porta.

Al quarto minuto di recupero si verifica l'episodio che fa più discutere e accende gli animi anche nel dopo-gara: Lupi si porta in area e quasi sulla linea di fondo viene a contatto con Colangeli andando a terra. Il direttore di gara assegna il calcio di rigore tra le rimostranze dei giocatori del Torri e dal dischetto Marinelli realizza il gol del definitivo 1-1. Animi tesi al rientro delle due squadre negli spogliatoi ma l'intervento dei dirigenti riporta la calma.

I COMMENTI

Fabrizio Del Bianco, presidente Asd Torri Sabina
«C'è tanto, tanto rammarico per la vittoria sfumata a gara praticamente conclusa e soprattutto per come è arrivato il gol degli avversari: un calcio di rigore che assolutamente non condividiamo e che riteniamo inesistente. Non è nostra abitudine criticare l'operato dei direttori di gara e mai ci siamo lamentati per qualsiasi decisione che poteva apparire a nostro sfavore ma l'episodio di oggi ci reca tanta amarezza e delusione».

Claudio Tomassetti, tecnico Borgo Quinzio
«Abbiamo giocato secondo le nostre abitudini nella prima parte della gara colpendo due traverse e creando almeno tre/quattro occasioni da gol. Il secondo tempo non mi è piaciuto e non siamo stati in partita come abitualmente sappiamo fare: non voglio tirare in ballo gli assenti perchè la nostra squadra è costituita da 29 elementi validi e chiunque scende in campo è in grado di svolgere al meglio i propri compiti. Diciamo che oggi c'è stata una mancanza di quella giusta mentalità che di solito ci caratterizza. Non voglio discutere sull'assegnazione del calcio di rigore: forse uno ancora più evidente c'era stato alcuni minuti prima con una trattenuta in area su un nostro giocatore».

IL TABELLINO
Torri in Sabina: Serena, Colangeli, Gjyzeli, Munzi P., Pandoli, Proietti, Munzi G., Cavallucci (44' pt Eli.Rusu), Adami (27' st Ciceroni), Di Giuliani, Rusu Eus. A disp. Fioretti, Ratini. All. Dario Serena
Borgo Quinzio: De Marco, Vittori, Fasano, Del Re (25' st Tranquilli), Fabriani (27' st Fioravanti), Moscetta, Sallusti (35' st Arcieri), Micarelli, Lupi, Marinelli, Diallo. A disp. Conticelli, D'Ascenzi, Angelini, Merlonghi. All. Claudio Tomassetti
Arbitro: Jacopo Bertini di Rieti
Reti: 10' st Colangeli, 49' st Marinelli
Note: ammoniti Vittori, Di Giuliani, Proietti; angoli: 3-13
Sabato 13 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP