Terremoto, i vigili del fuoco assenti
alla conferenza dei servizi perché
mail di invito all'indirizzo sbagliato

RIETI - In merito all'assenza dei vigili del fuoco di Rieti alla conferenza di servizi regionale, competente a dare l'ok per il contributo al caseificio Petrucci che, in assenza del sindaco Pirozzi e degli stessi vigili del fuoco dovrà ora attendere  altri 15 giorni per le autorizzazioni, il comando Vigili del Fuoco di Rieti in una nota precisa quanto segue:

«Il comando Vigili del Fuoco di Rieti non ha partecipato alla conferenza dei servizi regionale inerente al caseificio Petrucci, in quanto non risulta tra le amministrazioni elencate in indirizzo dall’Ufficio speciale ricostruzione Lazio. Da parte dell’Ufficio speciale ricostruzione Lazio, in data 30 novembre 2017 alle ore 11,46, è stata inviata, non alla posta elettronica certificata del Comando, ma all’indirizzo mail personale di un dipendente (peraltro in ferie), la comunicazione inerente la conferenza dei servizi del 30 novembre 2017 nella quale si indica la piattaforma “box” dalla quale scaricare la documentazione necessaria per esprimere il parere di competenza dei Vigili del Fuoco, indicando inoltre come termine ultimo per l’espressione del parere, il quindicesimo giorno dalla data di convocazione della conferenza dei servizi, ovvero il 30 novembre 2017.

Tale comunicazione - prosegue la nota - è stata visionata dal dipendente il giorno 05 dicembre 2017 al rientro in servizio e nello stesso giorno con nota protocollata numero 14763, inviata all’Ufficio speciale ricostruzione Lazio, agli altri Enti interessati e al titolare dell’attività, è stato espresso, entro i termini indicati, il parere di competenza dei Vigili del Fuoco in merito alle attività esercite dal caseificio Petrucci».
Gioved├Č 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP