Terremoto, casetta consegnata
a famiglia di allevatori di Collalto
dalla onlus «La via del sale»

RIETI - L'associazione «La Via del Sale Onlus» ha consegnato a Collalto, una delle frazioni di Amatrice colpite dal sisma, la seconda «Casetta per Amatrice» ad una famiglia di allevatori che non può lasciare il territorio.

Il nucleo familiare è composto da cinque persone, tra cui due anziani, uno dei quali è disabile, ed un ragazzo che nel sisma ha perso la sua fidanzata. L'abitazione è composta da una struttura in legno semimobile interamente arredata, con veranda, cucina abitabile, due camere da letto, due bagni ed aria condizionata.

«Abbiamo raccolto fondi da donatori privati - spiegano i ragazzi della Onlus - allo scopo di acquistare le casette e favorire tra i terremotati quelli che vivono in condizione di forte svantaggio, come, ad esempio, coloro che hanno il bestiame da accudire. Stiamo esaminando con cura le situazioni che versano in uno stato di emergenza a seguito del sisma e, grazie alle numerose donazioni, provvederemo ad acquistare le successive abitazioni. Abbiamo dato un tetto ad una famiglia che viveva una situazione drammatica, ma - concludono - ci sono moltissime persone che hanno ancora bisogno d'aiuto».
Mercoled├Č 16 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 21:25

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP