Rieti, tensione in tribunale:
uomo vuole incontrare il procuratore
Intervengono polizia e 118
poi torna la calma

L'uomo e la madre (di spalle) con gli agenti
RIETI - Mattinata di tensione al tribunale di Rieti.

Un uomo all'interno ha detto di volere incontrare il procuratore, ritenendo di essere vittima di un'ingiustizia. Invitato a calmarsi, ha iniziato a urlare. Con lui anche la madre, che ha avuto un malore. Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118 e volanti della polizia, che cercano di placare l'uomo.

Si tratta di un uomo di Cantalice che ha spiegato che la mamma è in attesa di una risposta da un anno per una causa civile. E' stato fatto salire per incontrare un magistrato. Dopo un'ora e mezzo, la situazione è ritornata alla calma, l'uomo è uscito. Gli agenti della Volante hanno saputo gestire al meglio la situazione.
Venerdì 9 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP