seguici su Google+ RSS
Venerdì 25 Luglio - agg.1:40
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Rieti

Città sporca e abbandonata,
arriva il piano anti degrado

L’assessore comunale Mezzetti ha invitato l’Asm a garantire i servizi

RIETI - La città sporca, degradata in molti angoli e abbandonata (nella foto un mucchio di rifiuti abbandonato per giorni davanti al teatro Flavio Vespasiano), così come è apparsa anche ai turisti che hanno affollato la tre giorni dedicata al cioccolato artigianale e come Il Messaggero ha documentato, ha suscitato la reazione dell’assessore comunale all’Igiene urbana Alessandro Mezzetti che ha convocato l’Asm (ma il promesso salto di qualità dei servizi che fine ha fatto?) e il dirigente del quinto settore, Domenico Cricchi, per fare il punto sulle condizioni igieniche delle strade cittadine.
Nel corso della riunione sono emerse le difficoltà, più volte ribadite dall’azienda servizi municipalizzati, a garantire un’adeguata risposta alle criticità riguardanti la pulizia cittadina. L’azienda ha comunque confermato all’amministrazione comunale che appronterà, quanto prima, un piano esecutivo d’interventi che sarà sottoposto all’attenzione dell’assessorato diretto da Mezzetti.
«E' opportuno ricordare che la pulizia del fondo stradale, dei marciapiedi e dei cigli spetta all’Asm - puntualizza Mezzetti - mentre il Comune, direttamente o indirettamente, è chiamato a occuparsi degli interventi riguardanti il verde pubblico, attrezzato e non. Su questo versante, a breve, inizieranno i lavori di riqualificazione delle fontane di Porta Romana, da anni in stato di abbandono, e quelli di asfaltatura delle rotatorie di via Angelo Maria Ricci e via Einaudi. Per quanto riguarda, invece, la pulizia delle aiuole, nei prossimi giorni le squadre del settore manutenzioni interverranno a Regina Pacis. Ovviamente - conclude l’amministratore - per mantenere pulita la città occorre anche la collaborazione dei cittadini e il rispetto delle regole di comune convivenza, come gettare i rifiuti negli appositi contenitori ed evitare di abbandonare sacchetti e altri oggetti ingombranti sul ciglio della strada».

Martedì 05 Marzo 2013 - 13:01
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Riforme, opposizioni al Colle. Si vota entro l'8 agosto. M5s all'attacco

E' ancora scontro sulle riforme e l'opposizione va in corteo al Quirinale per protestare.

Camion fa crollare ponte a Roma: via Flaminia chiusa, bus deviati

​Traffico intenso sulla via Flaminia dove circa mezz'ora fa un ponte pedonale in cemento...

Riforme, Renzi: Grasso decida, io non mollo. Jobs Act entro Natale

«L'ostruzionismo è il tentativo di buttare tutto in aria ma con tutti gli strumenti del...

Grottammare, il numero 23 fa vincere da 5 milioni a una donna di 50 anni: caccia alla fortunata

GROTTAMMARE - Maxivincita da 5 milioni a Grottammare con il Nuovo Maxi Miliardario. grazie al numero 23.

19enne cade e muore mentre smonta il tendone del circo

​È caduto mentre stava dando una mano a smontare il tendone del Circo Martini a Bellaria...

CASA
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
Agevolazioni fiscali per una casa più sicura
Sconto Irpef del 50% su porte blindate, grate e telecamere
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009