Rieti, Scopigno Cup: premiazioni
ad Amatrice, da Simone Inzaghi
a Lorenzo Pellegrini

Simone Inzaghi
di Christian Diociaiuti
RIETI - Come lo scorso 20 marzo, anche il prossimo 2 ottobre la Scopigno Cup tornerà ad essere protagonista ad Amatrice. E lo farà portando, di nuovo, nella cittadina devastata dal sisma il meglio del calcio italiano, i destinatari dei premi che la giuria legata al torneo della categoria Allievi che punta alla 26esima edizione a Pasqua 2018. Lo stesso patron Formichetti lo ha annunciato con gioia: “Ci ritroveremo tutti ad Amatrice per premiare il meglio del nostro calcio”. I premiati erano già stati annunciati nei giorni scorsi, riferiti all’annata passata: il tecnico della Lazio Simone Inzaghi (miglior allenatore di serie A), il tecnico della Spal Leonardo Semplici (miglior allenatore di B); Antonio Percassi dell’Atalanta (presidente dell’anno); il laziale Igli Tare (manager of the year); Maurizio Costanzi dell’Atalanta (miglior direttore settore giovanile); Stefano Vecchi, allenatore dell’Inter Primavera (miglior allenatore del settore giovanile) E poi due Promesse Mantenute: Lorenzo Pellegrini della Roma e il reatino Christian D’Urso (ora in forza all’Ascoli, di proprietà della Roma). Alla cerimonia parteciperanno oltre ai premiati, la giuria, il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, il Presidente della Scopigno Cup Fabrizio Formichetti. Madrina della serata sarà l’attrice e conduttrice televisiva Anna Falchi.
Gioved├Č 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 07:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP