I rifugiati sfollati da via Curtatone
a Roma: tra le ipotesi in campo c'è
anche la possibilità che vengano
ospitati in provincia di Rieti

Lo sgombero dei giorni scorsi a Roma
RIETI - Potrebbero trovare ospitalità in provincia di Rieti 40 nuclei familiari, sfollati nei giorni scorsi da un palazzo di piazza Indipendenza a Roma, tutti rifugiati eritrei.

L'ipotesi è rimbalzata durante il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto di Roma, Paolo Basilone. Si parla di ottanta, cento persone che verrebbero alloggiate in alcune villette di proprietà della società conduttrice del palazzo di via Indipendenza a Roma - la Sea Servizi avanzati - che si è impegnata a fornire le unità abitative senza oneri per il Comune di Roma.

Le villette in provincia di Rieti, di proprietà della Sea, non sono però l'unica soluzione sul tavolo. L'alternativa è rappresentata da altri immobili della Sea a Fiumicino.

La decisione verrà comunque assunta durante un tavolo operativo convocato dall'assessorato al Patrimonio.
Gioved├Č 24 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:49

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP