Rieti, Npc una sconfitta che brucia
meno visti i risultati delle altre:
ora vietato fallire con Trapani.
Serie A2: punto dopo XX giornata

Brandon Jefferson (Trapani)
di Luigi Ricci
RIETI - Dopo la deludente prova di Treviglio la Npc ringrazia innanzitutto Legnano e Cagliari per aver fermato Latina e Reggio Calabria a 20 punti, altrimenti pontini e calabresi avrebbero raggiunto Trapani a 22 punti all’8° posto, lasciando la Npc (18) a -4 dalla zona playoff. Invece ora 7° e 8° posto restano a 20 punti, anche se ciò è costato l’inserimento nella lotta di Cagliari, anch’essa a 20.
 
Positive anche le vittorie di Casale Monferrato ad Agrigento, rimasta a 18 insieme a Rieti, e di Scafati a Siena, che resta a 16. Invece la faticosa vittoria su Napoli di Trapani, che interrompe una serie di 5 sconfitte  consecutive, non deve indurre ottimismo per domenica prossima quando i siciliani verranno al PalaSojourner. Unico risultato sfavorevole a Rieti, ma del resto non si può avere tutto, è l’impresa ai danni di Biella da parte dell’Eurobasket, che infoltisce la truppa di squadre a 16 punti dal 12° posto in giù, a due sole lunghezze dalla Npc, tutte in lotta per evitare il 14° posto che qualifica ai playout, mentre la Virtus Roma resta ancora staccata.
 
Insomma, visti i risultati, poteva andare peggio, ma da ora in poi per provare ad agguantare i pòayoff, veramente, non si potranno più commettere errori. Inoltre la Npc dovrebbe ormai avere imparato a sue spese cosa non deve fare in trasferta e viceversa. Sperando che l’ennesima lezione a Treviglio sia servita a qualcosa. Anche perché di novità sul mercato non ce ne sono.
 
Trapani ci mette 35 minuti (70-70) per sbarazzarsi 86-74 di Napoli rivivificata da Turner (24) e Thomas (12). Però i siciliani hanno più frecce al loro arco, grazie a Jefferson (20), Renzi (16) e Perry (15 punti e 15 rimbalzi).
 
Succede più o meno lo stesso a Tortona, prossima trasferta della Npc, dove la Virtus Roma resiste 35 minuti (61-60) prima di perdere 75-69 sotto i colpi di Johnson (20) e Sorokas (16 punti e 12 rimbalzi) ai quali non resistono Roberts (19 punti e 11 rimbalzi), Thomas (12) e soci.
 
Impresa dell’Eurobasket che ferma 83-79 una Biella in flessione, peccato per la Npc non approfittarne due settimane fa. Romani a lungo in vantaggio, ma bravi a resistere al ritorno dei piemontesi, avanti 76-77 a –16”. Poi Venuto fa 1/2 ai liberi (77-77) e sul rimbalzo in attacco Piazza subisce a -14” un discusso fallo antisportivo e segna dalla lunetta (79-77). Quindi, una volta tanto Ferguson sbaglia una tripla e Tessitori fallisce due liberi dopo il fallo subito a rimbalzo offensivo. Infine Brkic allunga 81-79, Pollone fallisce la tripla del sorpasso finale, quindi inutile fallo per fermare il cronometro, ormai allo scadere, e Piazza mette in banca. Per i romani Deloach 19, Sims e Brkic 14. Incredibilmente ai piemontesi non bastano Ferguson (24), Tessitori (21 punti e 11 rimbalzi) e Chiarastella (13 punti e 13 rimbalzi).
 
Sembra non essersi ripresa Reggio Calabria dalla sconfitta di Rieti: i padroni di casa reggono fino al 32’ (71-70) dopo avere inseguito a lungo e poi cedono 81-93 contro Cagliari (Rullo 34, Allegretti 15 più 10 rimbalzi) che ora pare aver imparato a vincere anche in trasferta. Pacher (28) e Roberts (13) reagiscono dopo la brutta prova del PalaSojourner ma gli italiani di Reggio sono sotto tono.
 
Sempre all’inseguimento Latina tra le proprie mura, dove Legnano consolida il suo quarto posto vincendo 69-78 dopo avere condotto anche di 16 punti. Eccellenti Toscano (17) e l’ex Mosley (13 punti e 15 rimbalzi) mentre tra i pontini Hairston (8) è spento e Raymond (19) e Saccaggi (16) non bastano.
 
Scafati è un rullo compressore a Siena e dopo il primo quarto (27-13) prende le misure ai toscani e ingrana la quinta vincendo 79-86 (Spizzichini 24, Lawrence 19, Sherrod 14 e 11 rimbalzi) malgrado il prodigarsi di Ebanks (26 punti e 10 rimbalzi), Kyzlink (16) e Vildera (14 punti e 10 rimbalzi).
 
Casale Monferrato autoritaria ad Agrigento dove controlla e chiude 64-75 grazie a Martinoni (17) e Marcius (15 punti e 10 rimbalzi) contro i siciliani che hanno solo Cannon (21 punti e 11 rimbalzi) ed Evangelisti (10) in doppia cifra.
 
CLASSIFICA
Casale Monferrato 32
Scafati 28
Biella 26
Legnano* e Tortona 24
Trapani 22
Reggio Calabria, Cagliari e Latina 20
Agrigento e Rieti 18
Siena, Eurobasket Roma e Treviglio 16
Virtus Roma 12
Napoli* 6
* Una partita in meno
Venerd├Č 9 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP