Rieti, La Fenice torna a raccogliere
fondi a sostegno dell’Alcli

RIETI - Per il terzo anno consecutivo e dopo altri eventi benefici, come l’Aperipink svoltosi lo scorso luglio, i ragazzi dell’Associazione Culturale La Fenice tornano ad allestire la pesca di beneficenza a favore dell’Alcli “Giorgio e Silvia” di Rieti. La raccolta fondi ha avuto luogo in piazza VII Aprile in collaborazione con la Birreria Der Lowe, lo scorso sabato 9 settembre, in concomitanza, voluta, con i festeggiamenti settembrini di San Giuseppe da Leonessa, patrono della Città.

Quello che sembra essere diventato un appuntamento con la solidarietà sembra essersi confermato ancora una volta un successo di generosità volto a sostenere i numerosi progetti che l’Associazione reatina ha in programma, per la ricerca e la cura delle neoplasie ematologiche e solide dell’infanzia e dell’adulto. Grazie al fondamentale aiuto dei commercianti e dei professionisti di Leonessa e dintorni, sono stati preparati e messi in palio oltre 150 pacchetti.

«Si ringrazia inoltre la dottoressa Francesca Ulizio, membro del consiglio direttivo dell’Alcli, per essere stata presente - si legge nella nota dell'associazione - in attesa dell’incontro a cui siamo tutti invitati a partecipare “30 anni insieme: 1987 – 2017, il volontariato una risorsa per il territorio” che si terrà presso l’Auditorium Varrone in via Varrone 57, a Rieti il prossimo 29 settembre alle 16.30».

L’importo raccolto, di 944,12 euro, è stato interamente devoluto all’Associazione reatina.

«Un bel messaggio è quello che i giovani della Fenice vogliono inviare - conclude la nota - Insieme, divertendosi e condividendo le ore di un pomeriggio di festa, è possibile sensibilizzare, informare e soprattutto dare un aiuto concreto alle persone che, nella difficoltà, hanno bisogno di essere assistite e sostenute».
Mercoled├Č 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 10:11

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP