Terremoto, l'invito nei cartelli
dislocati ad Amatrice: "no selfie"
davanti alle macerie

Amatrice (da pagina fb Radioamatrice)
RIETI - A Pasquetta, il sindaco Sergio Pirozzi aveva invitato tutti a non fare selfie con lo sfondo delle macerie. Ora, questo principio è stato ribadito attraverso 14 cartelli, dislocati in diversi punti di Amatrice, in cui si invitano le persone a non farsi foto davanti alle strutture crollate, alle macerie.
Per rispetto delle vittime del 24 agosto e di un paese che sta provando a risollevarsi.
 
Marted├Č 20 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-06-20 10:42:51
invece di pensare alle foto la regione provvedesse allo smaltimento delle macerie,lo dice uno che era li' si e' salvato per miracolo ed ho avuto lutti in quella tragedia, e mi interessa poco se qualcuno pensa che un selfie con un palazzo crollato sia "fico" 10 mesi di totale niente.
QUICKMAP