Rieti, Cantalice a caccia del tris,
le altre in campo per il riscatto.
Promozione: la II di ritorno

di Silvio Ippoliti
RIETI - Domani va in scena domani la seconda giornata di ritorno nel campionato di Promozione: sfide casalinghe per Cantalice, Salto Cicolano e Cantalupo contro Licenza, Ostiantica e Morandi. Vanno in trasferta Spes Poggio Fidoni e Maglianese sui campi del Pro Roma e Guidonia.

CANTALICE (26)- LICENZA (22)
(ore 14,30, arbitro Atturo di Roma 2)
Vuole la terza vittoria consecutiva tra campionato e Coppa il Cantalice che ospita al Ramacogi il Licenza. I biancorossi sono reduci dalla vittoria nell’andata degli ottavi di coppa Italia di Promozione e non vogliono sbagliare per dare continuità al buon avvio di 2018. All’andata terminó 2-2 con le reti firmate da Suwareh e Monaco. «Partita dove non possiamo commettere errori - dice il tecnico del Cantalice Simone Patacchiola - vogliamo e dobbiamo vincere per dare continuità».

PRO ROMA (35) - SPES POGGIO FIDONI (16)
(ore 11, arbitro Chirnoaga di Tivoli)
Dopo il Fiano Romano altra sfida complicata per la Spes Poggio Fidoni  che sarà ospite del Pro Roma quarta forza del campionato. In attesa dei nuovi arrivi Gaeta e Ippoliti i gialloverdi hanno dimostrato nell’ ultimo turno di potersela giocare anche con formazioni di alta classifica. I ragazzi di Mancini vogliono inoltre  riscattare lo 0-2 dell’andata. «Sicuramente partita difficile - evidenzia Mister Fabio Mancini - però se siamo determinati come domenica scorsa sono sicuro che faremo una bella prestazione».

GUIDONIA (15) - MAGLIANESE (28)
(ore 15, arbitro Bartocci di Roma 1)
Sfida alla porta per la Maglianese che affronta in trasferta il Guidonia. I giallorossi vivono un momento di flessione dopo una grande prima parte di stagione. Per questo il tecnico Lucá richiama tutti alla massima attenzione in vista di questo match. Nella sfida del Comunale di Magliano Sabina le reti di Fabio Giuliani e Moretti (2-0) regalarono i tre punti ai sabini. «Momento difficile - evidenzia l’allenatore della Maglianese Massimo Lucá - la situazione non mi piace, o ci si da una mano tutti quanti e si torna ad essere una squadra o sarà veramente dura da qui alla fine».

SALTO CICOLANO (18) - OSTIANTICA (17)
(ore 14.30, Luongo di Napoli)
Il Salto Cicolano ha voglia di riscattare la brutta sconfitta di domenica scorsa sul campo della Vigor Perconti: al De Amicis arriva Ostiantica che segue i biancoblù di una lunghezza. In settimana gli uomini di Senneca hanno lavorato con intensità e concentrazione per preparare al meglio questa gara con l’intento di rimettersi subito in carreggiata dopo il brutto avvio del girone di ritorno. All’andata gli equicoli s’imposero 2-1 con le reti di Ottaviani e Antonio Anselmi.

CANTALUPO (10) - MORANDI (23)
(ore 11, arbitro Morano di Roma 2)
Vuole sfruttare il fattore campo il Cantalupo che ospita il Morandi. I rossoblù hanno bisogno di punti per avvicinarsi alla zona playout, obiettivo dichiarato del nuovo tecnico Cataldi. All’andata arrivó una bella vittoria per 3-1 grazie alla doppietta di Popa (domani squalificato) e alla rete di Williams. «Dobbiamo assolutamente vincere per rimanere in corsa per la salvezza - dice l’allenatore del Cantalupo Andrea Cataldi - i ragazzi si sono allenati meglio e tutti noi siamo convinti di fare risultato pieno. Il Morandi è una squadra difficile, ben messa in campo. Comunque per noi esiste solo un risultato: la vittoria». 

ALTRE GARE, II DI RITORNO
Fiano Romano - Vigor Perconti
Vicovaro - S. Angelo Romano
Villalba - Castelnuovese 
Vis Subiaco - Luiss

CLASSIFICA
Vicovaro, Villalba 37
Fiano Romano 36
Pro Roma 35
Vigor Perconti, S. Angelo Romano 30
Maglianese 28
Vis Subiaco 27
Cantalice 26
Morandi 23
Licenza 22
Luiss 20
Salto Cicolano 18
Ostiantica 17
Spes Poggio Fidoni, Castelnuovese 16
Guidonia 15
Cantalupo 10
Sabato 13 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP