San Pietro, la piazza delle visioni
alla ricerca dei cappelli rossi

di Nino Cirillo
ROMA - In ore come queste, per ognuno dei 3.641 “operatori dell’informazione” accreditati a seguire il prossimo Conclave, il massimo sarebbe incrociare anche per caso un cardinale e farci due chiacchiere. Non necessariamente un papabile, anche un cardinale di seconda fila, comunque utile a capire l’aria che tira, magari per strappargli anche una frase tra virgolette. Per questo dalle postazioni tv che hanno invaso Piazza San Pietro lo sguardo è sempre lungo, a caccia di un cappello rosso che segnali il passaggio della preda. Il risultato può essere anche comico, come racconta Cindy Wooden, americana, giornalista di National Catholics Service, l’agenzia di stampa della Conferenza episcopale americana: «E’ successo qualche giorno fa. Tutti hanno notato un cappello rosso in lontananza e hanno cominciato a seguirlo. Lo hanno anche raggiunto, ma era solo un pizzaiolo, con un cappello rosso da pizzaiolo». E il Conclave non è neppure iniziato...
Lunedì 4 Marzo 2013, 23:47 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
0
QUICKMAP