seguici su Google+ RSS
Mercoledì 30 Luglio - agg.11:02
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Primo Piano

Vaticano, vestito nuovo Papa già pronto Esposto in vetrina in 3 misure diverse

E rispuntano anche le celebri scarpe di pelle rossa a cui ha rinunciato Ratzinger da quando è Pontefice emerito

ROMA - Il vestito del nuovo Papa è pronto. E da stamattina è esposto, in tre modelli e misure diverse, nella vetrina della sartoria Gammarelli, alle spalle del Pantheon. Sono tre abiti di lana bianca di misura piccola, media e grande visto che non si sa chi sarà il nuovo Pontefice, come ha spiegato uno dei soci della storica sartoria religiosa Lorenzo Gammarelli. In vetrina anche una mozzetta di velluto rosso con bordo di pelliccia bianco, uno zucchetto, una fascia con fiocchi dorati, un cordone e un paio di scarpe di pelle rossa.

La sarta di 3 Papi. Da 52 anni lavora nella stessa sartoria e nell'1981 ha fatto il salto: non più aiutante ma direttamente cucitrice degli abiti del Papa. Da allora di pontefici ne ha vestiti due, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Il terzo abito papale della sua carriera è pronto, anche se non si conosce né nome né taglia di chi lo indosserà. Cucirlo per lei è stata «una cosa strana, ma emozionante». Teresa Palombini è la dipendente più anziana della sartoria Gammarelli di Roma, da secoli «stilisti» del Vaticano e del mondo ecclesiastico in generale. È qui che negli ultimi giorni si è lavorato per la nuova veste talare del successore di Ratzinger. In tutto una decina di giorni di lavoro, otto ore al giorno e niente straordinari. «Ho lavorato io e altre quattro colleghe» racconta Teresa. E aggiunge: «È stato un lavoro particolare, fatto con un po' di dolore perché siamo abituate a cucire le sottane quando il Papa non c'è più...invece essendo ancora in vita...è stata una cosa un po' brutta, strana». Anche emozionante? «Sì, molto».

La novità. I vestiti sono di lana e, fa notare la sarta, hanno la particolarità che distingue gli abiti papali dagli altri: la sopramanica, cioè una specie di manicotto che esce dalla manica e con i bottoncini di stoffa. «Sono anni che le faccio!», sottolinea orgogliosa. Ma magari il nuovo Papa è già un vostro cliente? «Può essere, spesso è successo», dice Gammarelli e torna nel negozio. Un minuto dopo è fuori che scatta una foto con il suo telefonino. Non ha resistito alla tentazione.

Lunedì 04 Marzo 2013 - 16:52
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Ebola, Europa e Usa in allerta. Gli inglesi: attenti ai sintomi. Nel 2014 record di morti: 673

NEW YORK - Piegato in due da dolori addominali, mal di testa e febbre alta, e isolato in un letto...

Va a correre nel parco, assalita dai cani randagi: «Un incubo, mezz'ora in balia di quelle belve»

Era stesa a terra ricoperta di sangue con i cani che ancora le giravano intorno quando è passato...

Sta per tuffarsi dal trampolino e si ferma all'ultimo secondo, il volo è terrificante

Pronta per il tuffo si ferma proprio all'ultimo secondo. Ma non in tempo. Una donna è così...

I bambini della striscia in lutto, uccisa la loro star tv

Al dolore che da settimane già colpisce i bambini di Gaza, un altro molto particolare se ne è...

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009