Papa Francesco a gennaio in Cile e in Perù: per l'Argentina ancora nulla

di Franca Giansoldati
Città del Vaticano - La Colombia a settembre e poi a gennaio Cile e Perù. Quest'ultimo viaggio è stato annunciato oggi dal Vaticano. Un trasferimento impegnativo che Bergoglio ha deciso di fare accogliendo l’invito dei capi di Stato e dei vescovi: Francesco si recherà in Cile, dal 15 al 18 gennaio 2018, visitando le città di Santiago, Temuco e Iquique, e in Perù dal 18 al 21 gennaio 2018, visitando le città  di Lima, Puerto Maldonado e Trujillo. Per l'autunno era in pervisione anche la trasferta in Sud Sudan ma le condizioni interne che si sono venute a creare ultimamente non lo consentono e sono state all'origine della defezione papale. Nell'agenda papale non figura ancora nessun progetto di viaggio per l'Argentina. E' dal marzo 2013 che Papa Bergoglio è assente dalla sua patria. I motivi che finora lo hanno indotto ad accantonare l'idea, secondo i giornalisti argentini, sarebbero da ricercare nei rapporti con il presidente Macrì, la cui visione economica e sociale è assai differente da quella predicata dal pontefice.
Lunedì 19 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 20-06-2017 08:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-06-20 07:59:40
Pagategli il volo in prima classe ,di sola andata.
2017-06-19 20:40:24
Bel mistero la diplomazia vaticana. Francesco, Ceo di una multinazionale ricca e potente e sempre presente nella nostra Rai/Eiar, é stato in Azerbajn, dove su circa 10 milioni di musulmani ci sono solo un migliario di cattolici. E non va nella natia e cattolicissima Argentina. Natalie Paav
2017-06-19 20:16:11
Essendo vicino a casa sua, potrebbe rimanerci per sempre e non tornare più in Italia, in modo che al posto suo in Vaticano si crei qualche posto per qualcuno dei suoi amati migranti.
2017-06-20 19:07:23
É il Capo e Monarca assoluto di una Stato indipendente e sovrano: lo "Stato della Città del Vaticano", nato dal Concordato con la Repubblica Italiana, a pagamento dei territori confiscati al Papato. Non credo lascerà il suo seggio dorato...!!!
QUICKMAP