Papa Francesco: «La logica del perdente in amore non esiste»

di Franca Giansoldati
La logica del perdente in amore non esiste. Nemmeno se si soffre o se si è rifiutati. Amare a prescindere significa percorrere sempre un sentiero vincente. Ne è certo Papa Bergoglio che riprende così le predicazioni sulla speranza e sulla felicità. «L’amore è il motore che 
fa andare avanti la nostra speranza, e ognuno di noi può 
domandarsi: amo? Ho imparato a amare? Imparo tutti i giorni a 
amare di più?"

In 
piazza San Pietro all’udienza generale c'erano migliaia di persone ad ascoltare la catechesi. «Quando scegliamo la speranza di Gesù, a poco a poco scopriamo 
che il modo di vivere vincente è quello del seme, quello 
dell’amore umile». Un atteggiamento che nulla ha a che vedere con l'ansia di ricevere. Quando si ama lo si fa a prescindere  ha spiegato, aggiungendo che «non c’è altra via per 
vincere il male e dare speranza al mondo. Ma voi potete dirmi: 
ma è una logica perdente!».

Poi ha aggiunto che a prima vista chi ama sembra perdere qualcosa di sè, sembra perdere persino potere. «Chi dona si spossessa di qualcosa, 
e amare è un dono. In realtà la logica del seme che muore, 
dell’amore umile, è la via di Dio, e solo questa dà frutto. Lo 
vediamo anche in noi: possedere spinge sempre a volere 
qualcos’altro: ho ottenuto una cosa per me e subito ne voglio 
un’altra più grande, e così via, e non sono mai soddisfatto». 

Per il Papa l’amore è il motore che fa andare avanti la nostra 
speranza. 
Mercoledì 12 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2017 12:11

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-04-12 16:21:44
in un mondo in cui vince chi spara più forte, come in questo momento, lui parla di pace e amore. ma no, non va bene...qualsiasi cosa dica o faccia, è sbagliata. eppure, non mi pare proprio che sia uno che non fa seguire i fatti alle parole. a parte gli sconvolgimenti che ha portato in Vaticano, la pulizia che ha fatto tra le cariche istituzionali, l'assunzione di responsabilità per i tanti errori della chiesa (e non mi pare che altri lo abbiano fatto), a parte tutto questo, non sono mancate le opere a favore dei poveri - e di poveri, di quelli che vanno a mangiare alle mense o vanno a lavarsi ai centri di s. pietro ce ne sono anche italiani, tanti, non solo immigrati...visto che sicuramente vi scagliereste contro questi ultimi!.
2017-04-12 14:53:53
Quant'è buono, com'è santo !
2017-04-12 13:14:20
ma garda come stà contento adesso che gli americano sbombardano in giro per il mondo. ehi bergy...la pace !!!!!
3
  • 19
QUICKMAP