Forum con Renzi: «Referendum, non si vota per me né sullo spread. Questa è la riforma di tutti»

di Marco Conti e Alberto Gentili
Borse in altalena, mercati in ansia. Siamo attrezzati per affrontare, in caso di vittoria del No, un'eventuale tempesta finanziaria in stile 2011 «Credo sia il tempo della responsabilità. Si vota su un quesito referendario ed è giusto che gli italiani siano chiamati a decidere sul quesito indicato sulla scheda. E' evidente che la situazione politica abbia un riflesso sui mercati e sulla stabilità economica del Paese. E' sempre stato così e sarà così sempre. Ma penso che il senso di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 29 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 02-12-2016 12:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 81 commenti presenti
2016-12-02 15:58:16
Cara piccolapeste, il governo Berlusconi non ha fatto nulla per impedire l'inizio dell'invasione, a parte un onerosissimo accordo con Gheddafi, che nel frattempo è un po' morto. Scusami, ma sei tu che non vedi la realtà, la realtà di oggi diversissima da quella di allora. La verità vera è che l'immigrazione in Italia NON è mai stata governata, MAI, e la cosa non migliorerà mantenendo il bicameralismo perfetto, o mettendoci nelle mani dei peggiori demagoghi e populisti mai visti. Ci vorrebbe gente seria, molto seria, e il NO non la farà spuntare. Ciao! *** (; - BdV/Anchise
2016-12-02 14:02:37
Caro Os Veritatis: devo dissentire. Non e'vero che ai tempi del governo Berlusconi c'era un simile caos da immigrazione clandestina e fuori controllo. Non si puo' affermare una cosa simile. Mi spiace ma farlo sgnifica non voler vedere la realta' Un caro saluto.
2016-12-01 18:02:05
cara piccolapeste, non facciamo l'economia e la sociologia degli slogan. Sull'immigrazione siamo invasi perché questo paese, e sotto vari governi, ha completamente rinunciato a governare il fenomeno. Assurdo poi affermare che l'economia sia addirittura in caduta libera e la disoccupazione alle stelle sotto il presente governo e a causa di quello. La verità è che c'è un declino cominciato vari anni fa e sotto un altro governo, ma nemmeno a quel governo è possibile imputare tutte quelle sciagure, le responsabilità sono ampie, diffuse e condivise. La politica degli slogan è la madre di tutte le disfatte. Ciao! *** (; - BdV/Anchise
2016-12-01 11:29:05
@Os Veritatis: ha ragione. Il pronlema e' con che. Pero': il Pd ha sfasciato l'Italia. Tutto e'rimasto come prima eccetto: economia in caduta libera. Disoccupazione alle stelle. Paese in mano agli immigrati. Debito pubblco aumentato. Gli italiani non hanno piu' diritti. Ai lavoratori hanno tolto ogni tutela. Quello che il pd non ha cambiato sono i loro privilegi.e quelli delle caste che li sostengono. La gente ha provato a votare 5 stelle. Ma il buongiorno si e' visto dal mattino. Votare chi? Meloni e Fratelli d'Italia. Meritano una opportunita'. Il pd deve andare a casa. Un caro saluto come sempre...
2016-12-01 10:37:52
certo piccola peste, dobbiamo cambiare il governo, ma prima mi devi dire CON CHE, cosa vedi in giro. Il bicameralismo perfetto è una grandissima trappola, e va eliminato ora e subito. Rende più ingovernabile un paese già ingovernabile. Ciao! *** (; - BdV/Anchise
81
  • 333
QUICKMAP