Vaccini, Lorenzin a Raggi: «La legge è chiarissima si vuole far confusione»

di Marco Ventura
«La legge è chiarissima, difficile sbagliare. Al sindaco Raggi dico che per non fare confusione basta non volerla fare». Volutamente confusa sarebbe la Raggi quando reagisce all’obbligo di vaccinazione con puntualizzazioni che complicano invece di semplificare, alle quali replicano con firma congiunta i ministri di Salute e Istruzione, Beatrice Lorenzin e Valeria Fedeli. Che ribadiscono: «A scuola entrano solo i minori con la documentazione di essersi vaccinati o aver prenotato la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2017 11:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-09-13 21:52:17
succede solo che oramai i grillini sono contrari a tutto,a prescindere! difatti di volta in volta sono medici,scienziati e pontificano anche sulla metereologia! sanno tutto loro!
2017-09-13 19:03:50
ma che cosa si e' scatenato intorno ai vaccini? Sono diventati l'ultima frontiera della lotta alle mistificazioni del Potere di sessantottina memoria? Le case farmaceutiche come le terribili multinazionali del tempo che fu? Il vaccino anti morbillo come il cavallo di troia della Spectre sanitaria per soggiogare e robotizzare le popolazioni inoculando misteriose sostanze nel sangue dei poveri bambini? La lotta contro l'autocertificazione a scuola come la Linea del Piave, ora e sempre resistenza, no pasaran? Ma facitece o piacere, dicono a Napoli!!!
2017-09-13 17:15:51
un disegno il mio comune per un disegno
2017-09-13 15:34:24
Spelling please. È dura di comprendonio.
2017-09-13 15:28:37
La Lorenzin è il peggior ministro della Salute che mi possa venire in mente........... neanche il De Lorenzo dei tempi bui era arrivato a tanto.
11
  • 30
QUICKMAP