Vertice Lorenzin-Regioni: dubbi sull'abolizione del ticket

Beatrice Lorenzin
di Carla Massi
Abolizione ticket, primo round. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin e le Regioni riprenderanno la trattativa il 19 aprile. Ieri l'incontro per capire quanto possa essere percorribile l'ipotesi di cancellare la compartecipazione alla spesa per visite, esami ed analisi. I CONTI Intervistato ieri dal Messaggero, il ministro ha annunciato l'impegno a cercare di superare i ticket, mossa che Ap considera strategica insieme alla revisione dei voucher e alla legittima difesa in vista della campagna elettorale. Tutti gli...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 6 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-04-06 15:12:53
I ticket ci sono perché la sanità non garantisce prestazioni da sanità pubblica, ossia garantita e gratuita. Eppure noi le tasse le paghiamo. A quello servono. Istruzione, sanità, trasporti e polo industriale strategico in un paese civile dovrebbero essere garantiti quindi gratuiti. A causa degli sprechi, delle regalie, degli stipendi dei manager pubblici e degli evasori dobbiamo pagarci quello che già paghiamo. Il resto sono prese in giro.
QUICKMAP