Vaccini, Corte costituzionale: obbligo legittimo, no ai ricorsi del Veneto

La Corte ha dichiarato non fondate tutte le questioni prospettate nei ricorsi della Regione Veneto sull'obbligo dei vaccini. Secondo i giudici costituzionali, le misure in questione rappresentano una scelta spettante al legislatore nazionale. Lo ha deciso la Corte Costituzionale al termine della camera di consiglio.

«La mancata vaccinazione non comporta l'esclusione dalla scuola dell'obbligo dei minori, che saranno di norma inseriti in classi in cui gli altri alunni sono vaccinati», specifica la Corte Costituzionale.
Mercoledì 22 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 23-11-2017 14:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-11-23 13:02:11
Solo la Lega poteva fare una richiesta simile. Tipico dell'arroganza
2017-11-22 19:51:20
Il Veneto ha molti primati, ma latita nel campo della cultura ed in un certo senso la Lega lo interpreta al meglio e il liceo classico di Matteo Salvini é un 'anomalia. Quasi che due Cattedrali, l'Università a Padova, e l'Arena a Verona siano separate dalle città con una membrana impermeabile che non lasci transitare nè cultura classica nè cultura medica. Il tema dei vaccini é vittima spia di questa condizione.
2017-11-22 18:31:01
Ora alla schiera dei fuggiaschi dopo i "Cervelli", gli Imprenditori, le Aziende, i pensionati si aggiungeranno i "Bambini e i loro genitori" almeno quelli che non vogliono sottostare a imposizioni.
2017-11-22 17:47:18
Mi sembra normale che sia una scelta da fare ma non capisco che cosa c'e' di sbagliato a vaccinare i propri figli? Qui negli USA sono tutti sempre vaccinati - se non li vaccini prendi un rischio - Perche' non li vaccinano?
2017-11-22 19:19:15
Metti su google questa keyword - bambini autistici america - comincia a leggere e poi... rifletti su ciò che hai scritto.
7
  • 511
QUICKMAP