Rimini, Grillo scatenato in discoteca: «Non vi libererete di me»

La festa M5S di Rimini si conclude verso l'una di notte al Bounty, alla festa della deputata Laura Castelli. Beppe Grillo viene accolto dai deputati e dai senatori Cinque stelle e si scatena con loro fra balli e canti, Despacito compreso. «Faccio più selfie io di Berlusconi», annuncia agli amici divertiti.

E in pista scende anche Davide Casaleggio, tanto che il comico gli fa: «Ma come, sai anche ballare Despacito? Ma allora non sei così rigido come dicono!». C'è anche tempo per un breve discorso, in cui tra le altre cose Grillo se la prende anche con Travaglio: "Non voglio che ci difenda, noi dobbiamo essere nemici di tutti". E giù applausi dalla platea. Non manca nemmeno un accenno al "caso" Roberto Fico: «È un romantico - dice Grillo - e anche io lo sono. Ma le storie personali non devono contare, conta solo il bene del Movimento». E infine, mentre si lancia nell'ennesimo ballo con i deputati, promette: «Non vi libererete di me, io aleggio, aleggio, aleggio».

Video di Mario Ajello
Sabato 23 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 03:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 1
QUICKMAP