Pd, scissione più vicina. Renzi: «Non se ne vanno. E addio al voto a giugno»

Renzi
di Alberto Gentili
«Loro stanno chiusi nel palazzo, io giro il Paese». A sera, quando è ormai sul treno per lo riporta a Roma, Matteo Renzi ai suoi racconta il significato della trasferta alla sede storica del Pd milanese, in via Lepetit. «Vado a scovare le persone che possono portare idee, il nuovo programma del Pd parte dal basso». E parte dal laboratorio del renzismo, accompagnato da Tommaso Nannicini e Pietro Bussolati, da quella Milano dove l'ex premier ha ottenuto l'ultimo vero successo con Beppe Sala. E dove la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 16 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17-02-2017 08:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2017-02-16 09:16:52
"""E addio al voto a giugno»"""........ ma chi ci credeva che si potesse andare a votare in primavera!!!! Credere alle passate dichiarazioni che si andava a votare in primavera era come credere a Babbo Natale ed alla Befana!!!!!!!
2017-02-16 09:44:08
almeno qualcosa di buono l'ha fatta renzi e cioe'...ha messo allo scoperto la bella fasulla lealta' che scorre nel Pd, e al 100% la stessa cosa negli altri "onorevoli" partiti. Tutto cio' e' vergognoso nell'assistere ogni giorno a questi cagneschi, ciarlatani personaggi di destra e di sinistra che... irresponsabilmente e follemente, senza rendersene conto, stanno mandando a fondo l'intero paese. ,Scomparite tutti che fate piu figura, prima che la gia matura rabbia del popolo sii riversi su di voi come un gigantesco uragano.
2017-02-16 10:17:04
ma non avevo dubbi ahaha, infatti è tutto il contrario di quello che avevi detto 3 gg fa.....oramai ho capito la tua logica: dalla prima tua dichiarazione che viene riportata dai giornali , lasi deve interpretare esattamente al contrario....ed ecco fatto!! ahahahah
2017-02-16 10:29:08
Il Pd senza i politici, che sono da 10/40 anni al potere e che nessuno sa, cosa abbiano mai fatto di concreto per il Paese, se non quello di avere introitato milioni e milioni di euro dallo Stato italiano per le loro prebende parlamentari, sicuramente è quello che vogliono quasi tutti gli italiani. Ed allora Renzi prosegua per la sua strada, però deve chiarire anche il problema degli immigrati. Questo è tutto quello che la gente gradisce sapere ed avere delle conferme ufficiali.
2017-02-16 10:44:42
All'indomani della stroncatura delle schiforme costiuzionali aveva detto : " non pensavo di essere tanto odiato". A distanta di poco più di due mesi si è completamento dimenticato della realtà che con così tanta violenza lo aveva investito e d è tornato in campo più che mai deciso a reiprendersi il bastone del comando senza tenere, in considerazione che quelli a cui sta pesantemente sulle scatole sono sempre lì pronti a dargli altre sgrugnate. E le prossime amministrative lo dimostreranno : perderà tutti i ballottaggi. L'eroe di Rignano non ha , fra l'altro, capito che la gente che ce l'ha in uggia ha, ormai, da tempo capito che dietro il suo attivismo parolaio c'è solo improvvisazione confusa, totale assenza di gravitas e nessuna, ma proprio nessuna preparazione economica e giuridica. Lo dimostrano le tante pasticciate " riforme" bocciate dalla Consulta, dal voto popolare e dai risultati men che miseri prodotti. Andiamo presto al voto che prontamente ridimensionerà lui e il partito a cui appartiene. Togliamogli quel regalone di 150 deputati in più che gli sono arrivati sul piatto grazie ad una legge criminale nota con il nome di Porcellum.
17
  • 119
QUICKMAP