Rendite di posizione/Quegli egoismi che penalizzano i più giovani

di Paolo Balduzzi
Il primo risultato certo della trattativa sulle pensioni è la rottura dell’unità sindacale. Non che l’unità sia un dogma irrinunciabile, anzi. L’emersione di posizioni diverse (“articolate”, per usare le parole del ministro Poletti) rende giustizia alla ricchezza di un dibattito in cui invece l’assunzione di punti di vista estremi e monolotici appare una mossa decisamente più politica che pragmatica.  La rottura delle trattative da parte della Cgil, quindi, e la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 22 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP