Grasso e le donne come foglioline? Il pasticcio corre sul web

Grasso mostra il simbolo di Liberi e Uguali (ansa)
di B.L.
«A Renzi faccio i migliori auguri, ho rispetto per lui. In campagna elettorale manterremo un certo stile, senza attacchi. Ma io non ho passato politico, guardo al futuro. Lui ha finito la fase zen, ma forse ha un futuro poco roseo». Pietro Grasso, presidente del Senato, va in tv da Fabio Fazio a presentare il simbolo del partito Liberi e Uguali. Un tondo rosso con il nome della seconda carica dello Stato in bella evidenza. Il primo affondo è riservato al segretario del Pd che lo ha paragonato a Fini. Il secondo avviso...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 12 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-12-12 09:14:40
ma che è, uno shampo?
2017-12-12 08:52:58
Partito di comodo per sottrarre voti alla destra, voti poi che saranno merce di scambio per una alleanza col pd in cambio di poltrone. Come al solito. Ma stavolta i sinistroidi prenderanno una batosta memorabile! La gente è stufa di tasse, immigrati, degrado, inciuci politici. Renzi non ha neanche l'orgoglio per lasciare la politica, pieno com'è del suo narcisismo autoreferenziale. Il suo continuo volersi imporre agli italiani lo rende insopportabile!
2017-12-12 12:42:55
La politica è sempre uno scambio consenso poltrone. Di narcisisti ce ne sono tanti, chi si lifta, chi si fa il trapianto, chi si mette il cerone, chi si abbronza. Chi entra in politica provenendo dal mondo dello spettacolo, a narcisismo come sta messo?
3
  • 62
QUICKMAP