seguici su Facebook Twitter Google+ RSS
Domenica 20 Aprile - agg.15:25
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Primo Piano

Berlusconi: larghe intese unica strada per uscire dall’impasse

Silvio Berlusconi
di Ettore Colombo

ROMA - «Il Pd rischia di mandare l’Italia a sbattere contro un muro». Angelino Alfano va all’attacco di Bersani e accusa il Pd di parlare solo di conflitto d’interessi e falso in bilancio, non curandosi dei problemi veri della gente. Come a dire, è il messaggio ai big democrat: liberatevi di Bersani e dell’anti-berlusconismo, e allora sì che cominciamo a discutere del governo. Così dunque il segretario del Pdl: «Grillo sta dicendo con chiarezza la sua opinione. Quello che appare confuso è il Pd. Mentre ci sono milioni di disoccupati e le imprese soffrono, la sinistra immagina di governare il Paese con il falso in bilancio, con la modifica dell’anticorruzione, dando da mangiare agli italiani conflitto di interesse». Infine, l’invito al Pd, invito molto interessato: «Non mandate a sbattere l’Italia contro un muro» e «non anteponete interessi di parte a quelli del Paese». Il Pdl, dunque, punta tutte le sue fiches sul disarcionamento del segretario Bersani, in attesa che arrivi il tempo di Matteo Renzi e che, in ogni caso, il Pd paghi pegno e dazio. Quanto al governo che verrà, il segretario del Pdl ribadisce di aspettarsi da Giorgio Napolitano «la consueta saggezza e l’equilibrio che lo ha sempre contraddistinto».

LA PARTITA
Il Pdl, dunque, torna anche filo-Napolitano e attende le mosse per la prossima partita che conta, quella del Quirinale. Si augura nomi non troppo sgraditi o inaccettabili. Uno come Giuliano Amato, per dire, sarebbe perfetto quanto quello di Letta (Gianni). Né il Pdl ha alcuna intenzione di avanzare dei suoi candidati per palazzo Chigi: sa bene che il potere di scelta spetta a Napolitano. E se si materializzerà, come ci si augura, un governo del Presidente, sa bene che il nome potrebbe anche essere di area democrat. Il Pdl, infatti, una volta aggirato il rischio del “finto-tecnico” (una prorogatio di Monti o l’arrivo di Passera), vuole un governo politico, ma non avanzerà richieste di ministri, ma solo di punti programmatici. «Abolizione dell’Imu, redditometro, abbattimento delle tasse per le imprese che assumono disoccupati» sono i punti chiave che snocciola Alfano. Del resto, insiste il segretario, la manifestazione del 23 marzo (quella inizialmente indetta sulla giustizia, poi allargata ai temi di tasse e fisco) «non sarà un fatto isolato. Torneremo spesso nelle piazze e con l’impegno di Berlusconi».

IL CAVALIERE
Ecco, appunto, cosa pensa il Cavaliere, silenzioso da giorni? Silvio Berlusconi non ha, per ora, alcuna intenzione di “scendere” a Roma. Asserragliato nella sua villa di Arcore, oggi terrà un primo summit politico con i suoi parlamentari, ma solo quelli lombardi a villa Gernetto, provincia di Monza. Saranno una cinquantina in tutto, tra deputati, senatori e consiglieri regionali. All’ordine del giorno, oltre alla formazione della Giunta Maroni, anche la linea da tenere a Roma. L’ex capo del governo è convinto che il Pdl, forte del peso dei numeri soprattutto a palazzo Madama, non possa essere escluso dai giochi. Quello che può condizionare il suo margine di manovra, teme Berlusconi, sono i processi dove è imputato. La linea , comunque, è chiara: il Pdl lavora a un esecutivo di larghe intese.

Martedì 05 Marzo 2013 - 10:55
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
Da poveri a benefattori «Stavolta offriamo noi»
CHIETI Da una parte all'altra del tavolo della beneficenza. Prima ospiti...
GUARDA TUTTE LE NEWS DELL' ABRUZZO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Manager Pa Una stangata bis: giù i compensi a 120mila euro

I manager delle società partecipate dallo Stato rischiano di trovare una nuova amara sorpresa nel...

Bonus di 80 euro in forse per i dipendenti statali

Il bonus da 80 euro potrebbe non finire nelle buste paga di maggio degli statali.

Canale 5 vince in prima serata con Garko e Rodolfo Valentino

All'esordio la fiction di Canale 5 "Rodolfo Valentino - La leggenda" conquista il prime time...

Bilancio, gelo del Tesoro: tutti i dubbi del ministero dell'Economia

Perplessità al ministero dell'Economia per l'impostazione che Marino sta dando al bilancio...

La escort dei vip: «Sposati e con figli, ecco chi sono i miei clienti»

«Mi trattavano come oggetti, provo nausea per loro, erano falsi e si vantavano delle professioni che...

CASA
Pensioni nel 2014, cresce l'età delle donne
Si allontana il congedo. Nel 2017 pareggio anagrafico tra i due sessi
Case sfitte, quando e perché si paga l'Irpef
La tassa è dovuta per alloggi vuoti nella città di residenza
Guida alla Tasi, prima rata a giugno
Presto le aliquote decise dai Comuni. Il saldo entro il 16 dicembre
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2012 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009