Migranti, Alfano: «Rimpatri o caos
le quote sono una delusione»

di Cristiana Mangani
Ministro Alfano, se salta Schengen che succederà?  «Per ora il trattato è salvo, ma il diritto di libera circolazione rimane fortemente sotto attacco. Se da qui alle prossime settimane non diminuiranno i flussi migratori, soprattutto quelli provenienti dalla rotta balcanica, c’è il rischio che salti tutto».

Per l’Italia questo potrebbe voler dire conseguenze disastrose. Che soluzioni abbiamo? «Dobbiamo stringere patti importanti con la Turchia proprio per tentare di far diminuire il flusso dei profughi che partono da lì e seguono la rotta balcanica. Al tempo stesso bisogna sostenere la Grecia nel presidiare quella frontiera».

Nei giorni scorsi il premier Renzi sembrava aver manifestato qualche dubbio riguardo alla nostra parte di stanziamento per il governo di Ankara.«No, nessun dubbio. Abbiamo sempre detto di sì al contributo alla Turchia. Qui però si tratta di prenderli dal bilancio comunitario. Oppure, qualora li debbano versare pro quota gli stati membri, è necessario che tali investimenti o spese rimangano fuori dal patto di stabilità. Il punto è questo: l’accordo con la Turchia è una priorità».

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 27 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 28-01-2016 09:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2016-01-27 09:13:24
L'Europa non esiste! Ci hanno venduti alla Germania! LIBERTA' DALL'EUROPA ... e a casa tutti i suoi burocrati strapagati!
2016-01-27 10:30:37
Alfano non rientra nelle mie simpatie ma questa volta ha ragione.Non è più possibile vivere così con la paura di uscire,prima di sera ora anche di giorno,di lasciare la casa per le ferie col timore di trovarla occupata,è capitato a nostri amici, di furti,stupri omicidi,ne abbiamo abbastanza dei nostri connazionali,parcheggi gratuiti dove ti tampinano e paghi per non trovare l'auto segnata o peggio amaccata.Non sono tutti così ma vorremmo vivere con più tranquillità,vorremmo rispetto da chi viene accolto con una legge ben chiara senza interpretazioni..chi sbaglia torna immediatamente nel suo Paese,portato non con foglio di via che non serve a nulla se non dichiarano la loro nazionalità....barchetta e remi!
2016-01-27 11:19:31
Ma che fa....adesso cambia idea?Se ancora manda addirittura le nostre navi a raccattarli a venti miglia dalla costa libica ora si inventa i rimpatri?E dove vorrebbe rimpatriarli se quelli non ti dicono neppure da dove arrivano....sulla luna?Ma dai....forse e' meglio che taci.....
2016-01-27 12:16:17
Prima li manda a prendere con le Navi militari e se ne vanta. Ora forse, si comincia a svegliare. Ne riparliamo dopo le elezioni !!!
2016-01-27 13:00:01
Si e visto come un paese riesce con una ottima organizzazione ricevere 1 milioni di migranti.Tutti sono stati sistemati in ambienti caldi con servizi igiernici. Tutti vengono riconciliati con pranzi caldi Non si vede 1 migranten dormire per le strade. Attualemente questi migranti vengono distribuiti nelle 16 regioni tedesche.Signori miei, cosi di fanno le cose.In Italia e tutto un completo disastro.Per questo il nostro paese e stato ufficilamente richiamato dall Europa.
17
QUICKMAP