Cina, vende la figlioletta neonata per 3mila euro per comprarsi l'iPhone e una moto nuova

Ha venduto la figlioletta neonata, di soli 18 giorni, su un sito web. Il tutto per un motivo incredibile: voleva avere i soldi necessari per comprarsi il nuovo iPhone.

Il caso, non il primo, ma non per questo meno preoccupante, è avvenuto in Cina, nella provincia di Fujian: l’uomo ha usato i social media, in particolare la rete QQ, per vendere la figlia per 23mila Yuan (poco più di 3mila euro).

I genitori della piccola, entrambi 19enni, secondo quanto affermano i media cinesi (citati da Metro) non volevano tenere la bambina, e avrebbero preso la decisione a malincuore per via di alcuni problemi economici. “Anch’io sono stata adottata - ha detto la donna - dalle mie parti molte persone cedono i loro figli per risolvere i loro problemi, non sapevo fosse illegale”. 

Ma considerando che con i soldi della vendita, il padre di sua figlia ha pensato bene di comprarsi un iPhone e una motocicletta, ecco che qualsiasi discorso sulle difficoltà economiche e similari va a farsi benedire.
Mercoledì 9 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 12-03-2016 10:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2016-03-09 17:48:59
er monno è pazzo.... ha da venì er meteorite....
2016-03-09 18:17:29
fra un pó sará normale...
2016-03-09 18:34:06
Gialli prezzolati.
2016-03-09 21:44:20
ma ancora scriviamo su quello che accade in CINA? tutto ed il contrario di tutto.....
2016-03-10 08:55:47
Bisogna guardare il lato positivo, spesso le bimbe vengono uccise in Cina perché femmine, mentre loro vogliono il maschio. Vendendola almeno sopravviverà
11
QUICKMAP