Usa, scandalo molestie a Wall Street: via due manager

Dopo il mondo della tv e del cinema gli scandali sessuali sembrano non risparmiare Wall Street. Fidelity Investment, una delle più grandi società di investimento al mondo, ha cacciato due alti dirigenti nelle ultime settimane sullo sfondo di accuse di questo tipo. Lo scrivono i media Usa. C. Robert Chow, 56 anni, si è dimesso a inizio mese per presunti commenti sessuali inappropriati verso alcune colleghe mentre Gavin Baker è stato licenziato in settembre per molestie ad una dipendente di 26 anni. Fidelity non ha voluto commentare nello specifico ma in una nota ha dichiarato che le sue politiche «proibiscono le molestie in qualsiasi forma. Quando una denuncia di questo genere è portata alla nostra attenzione, noi indaghiamo immediatamente e prendiamo misure veloci e appropriate. Noi semplicemente non tollereremo, e non tolleriamo, questo tipo di comportamento». 
Luned├Č 23 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 21:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-10-23 08:28:29
attenti a non scivolare nella caccia alle streghe,fare la corte a una donna potrebbe diventare reato.per favore non esageriamo o finiremo tutti in tribunale.per i fatti in discussione in questi giorni penso che sia stato ,nella maggiore parte delle volte un dare sesso volontariamente per tentare il successo.non facciamo gli ipocriti.
1
  • 26
QUICKMAP