Contro Teheran Trump studia sanzioni mirate: gli Usa chiedono riunione urgente all'Onu

di Flavio Pompetti
NEW YORK Nessun intervento unilaterale sull'Iran da parte degli Usa. Lo ha promesso ieri all'Onu l'ambasciatrice statunitense Nikki Haley al termine del Consiglio di Sicurezza. La missione Usa chiederà nei prossimi giorni l'apertura di una sessione di emergenza a New York e a Ginevra, che discuta la repressione della protesta nel paese islamico, e nel frattempo si impegna a non intervenire, in deroga all'accordo del 2015 che ha sospeso le sanzioni internazionali contro il regime di Teheran. La rassicurazione era...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 3 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 07:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP