Marbella, 18enne inglese aggredita e violentata in strada: caccia a gruppo di marocchini

di Ida Artiaco
Non si ferma l’ondata di terrore che sta colpendo le donne in tutta Europa. L’ultima vittima è una ragazza 18enne, di origine inglese, aggredita e violentata da un gruppo di ragazzi nord africani per strada mentre tornava da lavoro nella città di Sabinillas, a Marbella, Spagna. È successo la scorsa notte: secondo quanto riportato dalla vittima, alcuni marocchini l’avrebbero trascinata in una macchina, mentre aspettava un taxi per tornare a casa, e poi stuprata ripetutamente nel parcheggio di un supermercato.

La polizia è ora alla ricerca degli aggressori. Non c’è ancora stato nessun arresto né è chiaro se si trattasse di migranti arrivati dal Nord Africa nella Penisola iberica o di semplici turisti. Un portavoce della Guardia civile di Malaga ha confermato che l’inchiesta è in corso, ma la vittima non ha registrato alcuna denuncia formale.

Un amico della ragazza coinvolta, di cui non state rese note le generalità, ha dichiarato alla stampa spagnola di «averla trovata sconvolta e assolutamente devastata. Spero davvero li prendano tutti e che siano punti per quello che hanno fatto».

La notizia arriva in un periodo delicato per i governi europei, alle prese non solo con l’arrivo di decine di migliaia di migranti dal Medioriente e dal Nord Africa, ma anche con l’incremento dei casi di attacchi sessuali da parte degli stessi richiedenti asilo ai danni delle donne occidentali. La Spagna era stato uno dei pochi paesi non interessati dall’ondata di violenza che si è diffusa soprattutto negli Stati settentrionali del Vecchio Continente dalla notte di Capodanno.

Tuttavia, proprio il governo di Madrid ha deciso di fortificare le frontiere per ridurre il numero di profughi in arrivo da Marocco e Algeria, soprattutto nei territori vicini allo Stretto di Gibilterra, che dista per altro solo 40 chilometri proprio da Sabinillas. 
Sabato 6 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 07-02-2016 13:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2016-02-06 14:56:35
ce ne sono altri in arrivo??
2016-02-06 16:18:16
Si, molti.
2016-02-06 16:31:58
e come no!? c'e' tutta l'africa e il medio oriente... e dico poco!
2016-02-06 16:54:24
Anche questo fa parte della strategia dell'invasione. Stuprano nella speranza di mescolare la razza. Episodi giĆ  visti nella guerra in Jugoslavia.
2016-02-06 19:30:18
Sono d'accordo. E' quello che sta succedendo anche in Italia con jihadisti che s'infiltrano nel nostro Paese come rifugiati e poi una volta ottenuta la cittadinanza italiana si sposano con un italiano/a e plottano la dominazione dell'Europa.
7
QUICKMAP