Russia, ripristinata una tratta ferroviaria per un'unica passeggera

Russia, ripristinata una tratta ferroviaria per un'unica passeggera
di Marta Ferraro
In Russia è stata ripristinata una linea ferroviaria per un'unica passeggera, una ragazzina di 14 anni. 

Come riferisce Actualidad, secondo i media locali la tratta ferroviaria tra la città di Murmansk e San Pietroburgo ha ripreso a funzionare per Karina Kozlova, una studentessa di 14 anni che vive in un villaggio periferico e che da quando le autorità del posto avevano sospeso il servizio non poteva più frequentare la scuola. 

Per questo motivo i suoi genitori si sono attivati per far ripristinare la tratta ferroviaria e restituire alla minore la possibilità di continuare i suoi studi e condurre una vita normale. Così le autorità hanno ripristinato il servizio, garantendo nuovamente a Karina il diritto allo studio.

 
Lunedì 12 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-02-2018 17:13

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-02-13 09:44:26
è una bella notizia.ogni tanto ce ne vuole una.
2018-02-13 09:44:12
Come in Italia....UGUALE!!!!!
2018-02-13 12:04:46
Lodevole iniziativa, questa raccontata. Prima di esaltarti, tuttavia, ti consiglio di andarci, in Russia. Servizi e infrastrutture sono davvero in pessime condizioni e la gran parte di un territorio immenso ne è proprio priva. Persino una povera romana che non guida e combatte tutti i giorni con l'Atac è felice di vivere in Italia, credimi.
2018-02-13 12:44:25
Primo non mi sto esaltando, ma semplicemente riferendo - tanto per fare un esempio - a tutti gli ospedali chiusi nel Lazio perché "non avevano un bacino di utenti sufficienti a giustificarne il funzionamento", riducendo la sanità laziale a ciò che sappiamo bene. Secondo, penso di essere stato in Russia più volte di Lei e le cose funzionano infinitamente meglio che da noi. Se poi fa lo sforzo di rendersi conto che parliamo di un territorio vasto 50 volte l'Italia, e per la maggior parte con un clima a dir poco invivibile, si renderà conto di quanto sia ridicolo il paragone che ha fatto.
2018-02-13 13:26:33
E se lei facesse lo sforzo di non aggredire i suoi interlocutori? Il mio commento sarà stato pure "ridicolo", al contempo si sforzava di essere civile. Almeno si risparmi la divinazione tipo "penso di essere stato in Russia più volte di Lei", non ha gli elementi per simili prese di posizione.
5
  • 247
QUICKMAP