Russia, bambino distratto dal cellulare cade sui binari della metropolitana: il salvataggio thriller

di Federica Macagnone
Continuava a camminare sulla banchina della metropolitana con gli occhi fissi al cellulare, incurante del pericolo che stava correndo. Una distrazione che poteva rivelarsi fatale per un bimbo di 8 anni caduto sui binari e salvato da un uomo che si è lanciato per soccorrerlo pochi attimi prima dell'arrivo di un treno.
 
 


L'incidente è successo nella metropolitana di Yekaterinburg, in Russia, ed è stato filmato da una telecamera di sicurezza: come si vede nelle immagini, il piccolo, che tornava a casa dopo una partita di calcio, stava armeggiando con il cellulare sulla banchina quando è precipitato sui binari. Ha tentato di sollevarsi più volte, senza riuscirci, fino a quando un uomo coraggioso si è lanciato per salvarlo: lo ha preso in braccio e lo ha passato ad alcune persone che hanno messo in salvo. Il suo salvatore è riuscito a risalire sulla banchina pochi secondi prima che un treno entrasse in stazione. 
 


La polizia ha reso noto che il bimbo è ricoverato in ospedale per una frattura alla gamba, mentre non si hanno notizie dell'uomo che lo ha soccorso. «Non riesco a capire come sia potuto accadere - ha detto Sergey, il padre del piccolo - Stava provando a chiamare la madre ed evidentemente era talmente distratto che è precipitato. Mio figlio è ancora sotto choc, ma sono grato a tutti coloro che lo hanno aiutato. In particolare mi piacerebbe trovare l'uomo che lo ha messo in salvo per potergli dire semplicemente grazie».
 
Venerdì 17 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18-02-2017 20:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 75
QUICKMAP