Rohani a Roma, coperte statue di nudi ai Musei Capitolini per rispetto alla cultura iraniana

di Marco Ventura
Culture diverse, quella iraniana e la nostra. Inevitabili, perciò, i problemi di protocollo ai quali il nostro Cerimoniale di Stato si è applicato con solerzia. Nel sopralluogo prima della visita in Campidoglio, la delegazione iraniana si era lamentata che il presidente Rohani dovesse prender la parola nella conferenza stampa prevista nella Sala Esedra dei Musei capitolini accanto alla statua di Marco Aurelio. E perché mai? A render poco gradita la scenografia, i bronzei attributi del cavallo. Ma non solo: eccezioni di opportunità erano state sollevate anche sulle forme procaci, e ovviamente nude, delle Veneri capitoline lungo il percorso per raggiungere il Marc'Aurelio. Alla fine sembra che l'impasse diplomatico sia stato superato spostando arredi, mobilia e palco destinato, e ricollocando alcune Veneri. Già in vista della trasferta europea di Rohani di novembre, il presidente Hollande aveva rifiutato di togliere il vino dalla tavola imbandita. E la visita di Stato era stata derubricata a semplice “colloquio” (poi saltata per gli attentati). In passato, un'analoga visita di Stato iraniana era stata cancellata dall'allora presidente Chirac per la stessa ragione. Mentre il cerimoniale italiano (all'epoca era premier Prodi) venne incontro ai desiderata degli ospiti abolendo l'alcol.
Martedì 26 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 14:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2016-01-27 17:34:42
Il termine "cultura" è ormai liberamente abusato per definere anche i costumi più ridicoli. E' sempre però la cultura occidentale a doversi piegare" al rispetto e alla tolleranza delle altre...
2016-01-26 15:15:20
Ricordiamoci che quando un presidente americano , mi pare Nixon, fece visita a Teheran, lo Scia , allora c'era lui, fece togliere dalle edicole di tuta la città un libro in cui lo si criticava.
2016-01-26 14:26:35
Qualcuno mi spiega come si fa ad offendere un personaggio abituato a lapidare, avellare rapporti pedofili, uccidere in nome della religione, soffocare qualsiasi minima libertà etc... Ma come è sensibile, poverino....
2016-01-26 12:12:51
Andando al Campidoglio avrà visto le nostre donne sia in minigonna che in leggings: chissà che 'paura' gli hanno fatto!
2016-01-26 10:28:19
Ridicolo coprire coprire i nudi e altresí ridicolo non mettere il vino a tavola. Se la sua religione gli proibisce di berlo, libero di farlo, nessuno lo costringe. Ma in Italia c'è il rispetto.....
12
  • 43,8 mila
QUICKMAP