Haftar a Roma, incontri segreti su migranti e sicurezza Eni

di Cristiana Mangani
Khalifa Haftar, il comandante dell'esercito nazionale libico, è arrivato nella Capitale ieri pomeriggio, poco dopo le 17, a bordo di un aereo del 31 Stormo dell'Aeronautica militare. Ha scelto un albergo ai Parioli per la sua permanenza in città, e ripartirà domani mattina. La visita era già stata annunciata, tanto che nei giorni scorsi il presidente della Commissione difesa del Senato Nicola Latorre era andato a Tobruk per caldeggiare il viaggio italiano. All'inizio di settembre era stato il ministro...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 26 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 27-09-2017 16:06
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-09-26 21:31:02
spero solo che quella stretta di mano significhi 500.000 profughi in meno nel 2018.
2017-09-26 17:21:59
Grazie Minniti,che nei tratti del volto mi ricordi tanto Scelba, per il tuo lavoro e perché, a differenza degli altri, parli poco.
2017-09-26 18:02:23
Si certo, tanto i pasticci li fa ugualmente.
2017-09-26 15:35:10
Minniti, dare miliardi anche a questo. Minniti, ricordati però che i "tuoi" miliardi, ahinoi, sono, in realtà, i nostri.
2017-09-26 15:11:26
Mi riferisco a quanto detto da obermann: 250 tunisini ospiti di un centro di accoglienza per farsi le vacanze di Settembre a Lampedusa!!! A spese anche degli italiani che non si possono permettere le vacanze! Propongo, per chi se la sente, di andare in Tunisia con i traghetti di linea Noleggiare un motoscafo con scafista incorporato, il quale torna indietro una volta sbarcati gli italiani a Lampedusa.
9
  • 258
QUICKMAP